Fiat Chrysler: ecco che fine farà il marchio Chrysler

Fiat Chrysler: anche dopo la fusione con PSA il marchio Chrysler continuerà ad esistere

di , pubblicato il
Fiat Chrysler: anche dopo la fusione con PSA il marchio Chrysler continuerà ad esistere

In tanti in queste settimane in USA si sono interrogati sulla fine del marchio Chrysler dopo la fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo transalpino di PSA. Il marchio americano non vive un momento esaltante della sua storia con la gamma di modelli ridotti al minimo e nessuna novità all’orizzonte. Questo ha portato alcuni a pensare che dopo la fusione questo marchio sarebbe potuto anche sparire. Le cose però non dovrebbero finire così per la casa americana che in base alle ultime notizie trapelate dovrebbe  continuare ad esistere anche nei prossimi anni.

Fiat Chrysler: anche dopo la fusione con PSA il marchio Chrysler continuerà ad esistere

Il pronipote di Walter P. Chrysler, Frank Rhodes ha dichiarato che ha avuto rassicurazioni da parte di Fiat Chrysler sul fatto che il marchio fondato da suo nonno negli Stati Uniti continuerà ad esistere anche in futuro. Questo nonostante al momento sembri improbabile che nel nome del futuro gruppo guidato da Carlos Tavares difficilmente il marchio apparirà ancora.

In ogni caso sappiamo che il futuro amministratore delegato del nuovo gruppo che nascerà dalla fusione tra FCA e PSA, Carlos Tavares, ha dichiarato che nessuno dei marchi presenti attualmente nelle gamme delle due società verrà meno dopo la fusione. Questo dunque dovrebbe valere anche per Chrysler e le parole del pronipote del fondatore della celebre casa automobilistica americana non fanno che avvalorare questa tesi.

Leggi anche: La fusione di PSA e FCA non sarà l’unica alleanza che vedremo a breve termine

 

Argomenti: