Fiat Chrysler: è morto Sergio Marchionne

Sergio Marchionne: l'ex numero uno di Fiat Chrysler Automobiles è morto a Zurigo nelle scorse ore dove era ricoverato

di Andrea Senatore, pubblicato il
Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler

Sergio Marchionne, ex numero uno del gruppo Fiat Chrysler Automobiles è morto mercoledì, pochi giorni dopo essersi dimesso da CEO di Fiat Chrysler Automobiles a seguito di complicazioni mediche legate a un precedente intervento chirurgico. Marchionne, 66 anni è stato numero uno del gruppo italo americano per 14 anni. Marchionne aveva programmato di lasciare il gruppo il prossimo anno ed era stato ricoverato in ospedale in Svizzera in seguito ad alcune complicazioni  relative alla sua salute che non sono state rivelate.

Sergio Marchionne: l’ex numero uno di Fiat Chrysler Automobiles è morto a Zurigo, si chiude un’epoca per FCA

“Purtroppo, quello che temevamo si è verificato, Sergio Marchionne, uomo e amico, se n’è andato”, ha detto il presidente di Fiat Chrysler Automobiles John Elkann in una nota.  Marchionne ha portato il produttore italiano dall’orlo del fallimento alla Borsa di New York, dove ha suonato il campanello il 13 ottobre 2014, per celebrare il debutto di Fiat Chrysler Automobiles, Società londinese creata quando la Fiat acquistò la casa automobilistica di Detroit. L’ultima uscita pubblica del top manager era avvenuta due giorni prima del ricovero, a Roma, alla consegna di una Jeep all’Arma dei carabinieri.

Marchionne sostituì Giuseppe Morchio, che si dimise dopo che la famiglia Agnelli si rifiutò di dargli il titolo congiunto di presidente e amministratore delegato quando l’allora presidente Umberto Agnelli morì di cancro. Con la morte di Sergio Marchionne si chiude un’epoca. Nessuno come lui a livello mondiale ha saputo plasmare e permeare un gruppo multinazionale a propria immagine e somiglianza.

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne assente alla presentazione dei risultati del secondo trimestre?

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne: l’ex numero uno di Fiat Chrysler Automobiles è morto a Zurigo nelle scorse ore dove era ricoverato

Leggi anche: Fiat Chrysler: con l’addio di Alfa Romeo MiTo 294 lavoratori spostati da Mirafiori a Grugliasco

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.