Fiat Chrysler dopo l’addio di Sergio Marchionne arriverà una grossa novità?

Fiat Chrysler: secondo Bloomberg l'addio di Sergio Marchionne nel 2019 aprirà una nuova era per FCA che potrebbe portare ad una grande fusione.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Secondo Bloomberg l’uscita di scena di Sergio Marchionne, che nella primavera del prossimo anno darà le dimissioni da amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, aprirà le porte ad un grosso affare per il gruppo italo americano. Si tratterebbe della fusione con un altro grande gruppo automobilistico. Giuseppe Berta, professore dell’Università Bocconi ed ex direttore degli archivi Fiat ha detto che con l’addio di Sergio Marchionne si conclude un’epoca per FCA. Questo dunque potrebbe portare a profonde trasformazioni nella società italo americana. Sebbene Fiat Chrysler sia diventata più competitiva grazie alle manovre di Marchionne, la società è ancora dietro ai più grandi gruppi del settore come Volkswagen e Toyota.

Fiat Chrysler: secondo Bloomberg l’addio di Sergio Marchionne aprirà una nuova era che potrebbe portare ad una grande fusione

Tra le aziende che potrebbero in futuro dare il via ad un’alleanza con FCA, c’è chi segnala nuovamente General Motors, con la quale Sergio Marchionne aveva trattato in passato. Qualcuno ipotizza un’unione con Volkswagen che in Europa sente il fiato sul collo del gruppo PSA. Altri ancora ipotizzano che una fusione potrebbe avvenire con qualche grossa azienda cinese. Al momento si tratta solo di voci, probabilmente però una prima idea di quello che avverrà nel futuro di FCA la avremo il prossimo 1 giugno a Balocco, quando Sergio Marchionne svelerà i piani dei principali brand del suo gruppo per i prossimi 5 anni. Grande attesa in particolare per le novità relative ad Alfa Romeo, Jeep e Maserati.

Leggi anche: Fiat Chrysler: rallenta la produzione nel primo trimestre del 2018, male Alfa Romeo Giulia, bene il Suv Stelvio

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles: secondo Bloomberg l’addio di Sergio Marchionne nel 2019 aprirà una nuova era per FCA che potrebbe portare ad una grande fusione

Leggi anche: Alfa Romeo e Fiat: tra due mesi potrebbe cambiare tutto, previste novità importanti per le due case italiane

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.