Fiat Chrysler deposita negli USA il nome ‘Angel’

Presso l'Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, Fiat Chrysler avrebbe depositato il nome 'Angel', grande curiosità tra gli appassionati

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

L’Ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti ha rilasciato alcune interessanti informazioni concernenti il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. L’azienda guidata dal numero uno Sergio Marchionne avrebbe depositato presso il suddetto ufficio il nome ‘Angel’. A quanto pare, la domanda di registrazione del nome sarebbe rientrata nella categoria “Veicoli a motore, vale a dire, automobili per passeggeri, parti strutturali, trim, e badge”.

Fiat Chrysler: il nome ‘Angel’ suscita grande curiosità negli Stati Uniti

 

Ovviamente la notizia ha suscitato negli States grande curiosità tra appassionati e addetti ai lavori che si chiedono di cosa esattamente si possa trattare. Qualcuno ipotizza che questo nome possa venire utilizzato da Fiat Chrysler per una versione più morbida e stradale di Dodge Challenger Demon. E dunque il nome sarebbe stato scelto proprio in contrapposizione a Demon.

 

Altri invece pensano che si possa trattare di un modello ibrido che il CEO di Fiat Chrysler, Sergio Marchionne, ha di recente promesso. È difficile dire a questo punto quale di queste due ipotesi sia la più plausibile. A parte il fatto che il nome ‘Angel’ è l’esatto contrario dell’automobile muscolare recentemente presentata da Dodge, tutto il resto sono solo voci di corridoio.

Non ci sono stati al momento suggerimenti da parte del produttore e sembra difficile che per il momento Fiat Chrysler si possa sbilanciare svelando di cosa si tratti esattamente. Marchionne ha dichiarato negli scorsi giorni che ha intenzione di elettrificare almeno metà della flotta del gruppo entro il 2022, il che significa che questo nome potrebbe essere potenzialmente parte di tale iniziativa. Si attendono naturalmente novità in futuro.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: potrebbe essere Mike Manley l’erede di Sergio Marchionne nel 2019

 

Dodge Challenger SRT Demon

Dodge Challenger SRT Demon: secondo alcuni il nome ‘Angel’ registrato nei giorni scorsi da FCA sarebbe legato a tale vettura

 

Leggi anche: Fiat ecco cosa è accaduto a luglio 2017 in Italia, Panda rimane la più venduta

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Dodge, FIAT Chrysler