Fiat Chrysler: dall’Europa arrivano ottime notizie

Fiat Chrysler grazie alla crescita di tutti i suoi brand riesce ad incrementare la sua quota di mercato in Europa a marzo 2017 e anche nel primo trimestre

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Ottime notizie arrivano dall’Europa per il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. La società del numero uno Sergio Marchionne ha ottenuto un cospicuo incremento nelle immatricolazioni nel vecchio continente per quanto riguarda il mese di marzo 2017. FCA rispetto allo stesso mese dello scorso anno è cresciuta del 18,2 per cento. Si tratta di un risultato migliore di quello del mercato nel suo complesso che invece cresce del 1,9 per cento.

 

Entrando nello specifico, il gruppo Fiat Chrysler Automobiles in totale a marzo nel vecchio continente ha venduto 130.923  unità, che come detto in precedenza rappresenta il 18,2 per cento in più di marzo dello scorso anno. Se invece prendiamo in considerazione i primi tre mesi del 2017 vediamo come  le immatricolazioni dal gruppo italo americano nel loro complesso sono state esattamente 303.035. Ciò significa che esse sono in crescita del 14,6 per cento rispetto al primo trimestre del 2016. In questa maniera la quota di mercato che FCA rappresenta in Europa cresce passando dal 6,7 al 7,1 per cento.

 

Ovviamente di queste risultati i portavoce di Fiat Chrysler si dicono molto soddisfatti. Questi inoltre mettono anche in evidenza che la crescita riguarda tutti i principali brand che fanno parte dell’azienda, con Alfa Romeo  che cresce del 45,7 per cento, Fiat del 17,1 per cento, Lancia  del 15,2 per cento e Jeep  del 8,5 per cento.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne smentisce cessione di Magneti Marelli a Samsung

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: cresce bene in Europa nel mese di marzo 2017 e anche nel primo trimestre

 

Leggi anche: Sergio Marchionne parla di Fiat Chrysler in difficoltà nel primo trimestre del 2017

 

Fiat Chrysler Automobiles ha visto aumentare le sue immatricolazioni un po’ in tutti i principali mercati del continente europeo.  In Italia ad esempio la crescita è stata del 21,6 per cento in un mercato  che nel suo complesso ha visto le immatricolazioni crescere del 18,2 per cento, in Francia del 17,5 per cento rispetto al +7,1 del mercato. Buone notizie anche da Spagna e Germania. Anche in questi due paesi FCA cresce più del mercato incrementando le sue vendite rispettivamente del 18,6 e del 36,8%.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Jeep