Fiat Chrysler collauda con successo una nuova lega di alluminio per i suoi motori

Fiat Chrysler collauda con successo una nuova lega di alluminio resistente a temperature fino a 300 gradi Celsius per i suoi motori.

di Andrea Senatore, pubblicato il
FCA

Il gruppo Fiat Chrysler ha annunciato la scorsa settimana lo sviluppo di una nuova lega di alluminio da utilizzare nella costruzione dei suoi nuovi motori. La particolarità di questo nuovo materiale è che esso tollera livelli di calore più alti rispetto alle leghe attualmente disponibili in commercio. Sviluppata in collaborazione con Oak Ridge National Laboratory e il fornitore di colata Nemak, la lega è stata sviluppata per rispondere alla necessità di aumentare i rapporti di compressione che, in un motore a combustione, aumentano l’efficienza senza perdere le prestazioni.

Fiat Chrysler collauda con successo una nuova lega di alluminio per i suoi motori

La lega innovativa, battezzata da Fiat Chrysler 16HT o ACMZ, è un nuovo mix che include una percentuale di rame nella ricetta. L’aggiunta di rame consente una tolleranza della temperatura significativamente più elevata, con temperature di manipolazione fino a 572 ° F prima dell’indebolimento. Questa maggiore tolleranza al calore consentirà agli ingegneri di ridurre lo spessore del metallo tra le valvole, la candela e l’iniettore del carburante, consentendo una maggiore libertà nella progettazione del motore.

Ci vorranno anni prima che questo nuovo materiale venga commercializzato

Insomma, si tratta di una scoperta senza dubbio importante che potrebbe in futuro migliorare e non di poco l’efficienza dei motori presenti nelle vetture del gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne. Ovviamente prima di un impiego di questa nuova lega di alluminio a livello industriale passerà ancora molto tempo. Nel frattempo però gli studiosi continuano i test per perfezionare ulteriormente la scoperta.

Leggi anche: Nuova Fiat 500X: i primi modelli arrivano in concessionaria, presentazione sempre più vicina

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler collauda con successo una nuova lega di alluminio resistente a temperature fino a 300 gradi Celsius per i suoi motori

Leggi anche: Sergio Marchionne: ecco chi sono i 3 super manager in pole position per sostituirlo in FCA

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler