Fiat Chrysler Cassino: assunti a tempo indeterminato 300 interinali

Fiat Chrysler Cassino: 300 interinali assunti a tempo indeterminato nello stabilimento in cui si producono Alfa Romeo Giulia e Stelvio

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Cassino

Vi avevamo parlato nei giorni scorsi del possibile prolungamento del contratto di 300 interinali dello stabilimento Fiat Chrysler Cassino.  Questi lavoratori infatti avevano il contratto in scadenza il prossimo 31 gennaio. I 300 lavoratori sono stati assunti a tempo indeterminato dal gruppo italo americano del numero uno, Sergio Marchionne. Ovviamente soddisfatti i sindacati che vedono in ciò il segno che nel futuro i volumi produttivi dello stabilimento aumenteranno ulteriormente. A Cassino ricordiamo che vengono prodotte attualmente Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio.

Fiat Chrysler Cassino: 300 interinali assunti a tempo indeterminato

Ferdinando Iuliano, segretario generale della Fim-Cisl, si dice soddisfatto della notizia che riguarda Fiat Chrysler Cassino. Il rappresentante della Fim-Cisl spera che il futuro aumento dei volumi produttivi dello stabilimento possa permettere al gruppo italo americano di recuperare anche i 500 interinali il cui contratto negli scorsi mesi non è stato rinnovato. Ciò è avvenuto a causa del calo produttivo dei veicoli di Alfa Romeo. Anche Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, ha commentato con soddisfazione la notizia. Il numero uno della Regione si è complimentato con le organizzazioni sindacali che grazie alla propria costanza sono riuscite ad ottenere questo risultato.

Sindacati ottimisti sul futuro dello stabilimento

Sergio Marchionne in passato aveva promesso la piena occupazione nello stabilimento di Cassino già entro il 2018. La crisi nelle vendite in Cina dovuta ad un cambio delle leggi sulle importazioni e la crescita lenta delle vendite negli Stati Uniti hanno però creato qualche grattacapo. Si spera che già a partire dai prossimi mesi le cose per Fiat Chrysler Cassino possano migliorare ulteriormente e si possa presto giungere alla piena occupazione.

Leggi anche: Fiat Chrysler: il prossimo 1 giugno conosceremo il futuro di Alfa Romeo, Maserati e Jeep

Fiat Chrysler Cassino

Fiat Chrysler Cassino: 300 interinali assunti a tempo indeterminato nello stabilimento in cui si producono Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Leggi anche: Fiat Chrysler: ecco quale nuovo modello sarà prodotto in Messico dal 2020

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler