Fiat Chrysler Automobiles ha fatto peggio del mercato in Italia a maggio 2018

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo italo americano vede ridurre le proprie immatricolazioni dell'8,2 per cento a maggio 2018 in Italia.

di Andrea Senatore, pubblicato il
FCA

Arrivano brutte notizie per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Le vendite in Italia nel mese di maggio che si è da poco chiuso sono state tutt’altro che lusinghiere. Infatti il gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne ha visto ridurre le proprie consegne dell’8,2 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Le immatricolazioni di FCA infatti il mese scorso in Italia sono state in totale poco più di 55 mila. A seguito di questo risultato la quota di mercato che l’azienda del Presidente John Elkann detiene attualmente in Italia è pari al 27,7 per cento del totale.

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo italo americano vede ridurre le proprie immatricolazioni dell’8,2 per cento a maggio 2018 in Italia

Prendendo in considerazione i primi 5 mesi del 2018, notiamo che le vendite di Fiat Chrysler Automobiles in Italia sono state in totale 259.400 per una quota di mercato del 27,4 per cento e un calo del 7 per cento rispetto allo scorso anno. In FCA il miglior risultato tra i brand presenti lo ottiene Jeep. La casa automobilistica americana infatti vede aumentare le sue immatricolazioni del 129,6 per cento grazie a quasi 9.900 immatricolazioni. Si tratta di un vero e proprio record per Jeep in Italia trainato dall’ottimo risultato del crossover Renegade che ottiene un vero record di vendite.

Il crollo di Fiat mette in difficoltà l’intero gruppo in Italia

Molto bene anche Alfa Romeo, che in maggio incrementa le vendite del 3,8 per cento, con quasi 4.800 immatricolazioni. Crolla invece Fiat con il -22,8 per cento rispetto allo scorso anno con un totale di 35 mila unità. Male anche Lancia che perde il 4,3 per cento. Maserati invece con 1.240 unità perde oltre il 13 per cento.  Fiat Chrysler Automobiles 

Leggi anche: Fiat 500e: l’1 giugno Sergio Marchionne potrebbe annunciare una nuova generazione

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo italo americano vede ridurre le proprie immatricolazioni dell’8,2 per cento a maggio 2018 in Italia

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: forse non sarà targata Alfa Romeo ma Jeep la sostituta di Fiat Punto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.