Fiat Chrysler: arrivano brutte notizie dal Canada

Fiat Chrysler perde terreno in Canada, a novembre 2017 il gruppo italo americano vede diminuire le proprie immatricolazioni dell'8%

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Per Fiat Chrysler dal Canada ultimamente arrivano solo brutte notizie. Il gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne vede calare ancora una volta le immatricolazioni dei suoi brand. A Novembre 2017 nel grande paese nord americano FCA ha dovuto fare i conti con un calo dell’8 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Questo calo è arrivato in quanto le unità vendute dal gruppo italo americano sono state circa 19 mila. Anche il mercato auto canadese è sceso nel suo insieme ma in misura minore rispetto a quanto fatto da FCA. Se andiamo a prendere in considerazione l’intero 2017, ci accorgiamo che nei primi 11 mesi dell’anno la società del Presidente John Elknann ha perso in Canada il 4 per cento rispetto allo scorso anno, con circa 250 mila unità consegnate.

Fiat Chrysler perde terreno in Canada, a novembre 2017 il gruppo italo americano vede diminuire le proprie immatricolazioni dell’8%

Entrando nel dettaglio dei singoli brand che fanno parte di Fiat Chrysler Automobiles, vediamo che Jeep perde il 5 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a fronte della vendita di poco meno di 6 mila unità. A proposito del famoso brand automobilistico americano segnaliamo il crollo di Renegade che cala del 54 per cento con appena 108 unità vendute. Mentre continua la crescita di Jeep Grand Cherokee che riesce ad aumentare le proprie immatricolazioni del 26 per cento. Considerando tutto il 2017 le vendite di Jeep sono calate del 16 per cento ammontando in totale a circa 65 mila.

Ecco i risultati di Alfa Romeo, RAM, Dodge e Chrysler

Male a novembre anche Dodge e Chrysler. La prima infatti perde il 17 per cento con 5 mila unità vendute, la seconda perde addirittura il 44 per cento con 506 unità. Cresce bene RAM che vede incrementare le proprie vendite del 3 per cento a novembre 2017 con 7 mila unità vendute. Per quanto riguarda Alfa Romeo, a novembre 2017 in Canada la casa automobilistica del Biscione ha venduto esattamente 91 unità. Di queste ben 65 sono Alfa Romeo Stelvio e le altre invece Alfa Romeo Giulia. In totale il Biscione ha venduto in Canada in tutto il 2017 761 unità.

 

Pessimo risultato di Fiat in Canada a novembre 2017 e più in generale in tutto il 2017

 

Infine parliamo di Fiat, la principale casa automobilistica italiana ha venduto appena 56 unità, un risultato davvero pessimo. In tutto il 2017 il brand di Torino “ha piazzato” sul mercato canadese 2.279 unità, un risultato deludente. Le più apprezzate nella sua gamma in Canada rimangono Fiat 500X e Fiat 124 Spider. 

 

Leggi anche: Apple utilizzerà una pista di prova di Fiat Chrysler per testare la sua tecnologia dei veicoli a guida autonoma

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles perde terreno in Canada, a novembre 2017 il gruppo italo americano vede diminuire le proprie immatricolazioni dell’8 per cento rispetto allo stesso mese del 2016, molto male Jeep e Fiat

 

Leggi anche: Sergio Marchionne: ecco le ultime parole del numero uno di Fiat Chrysler Automobiles sulla situazione relativa a  Hyundai e Magneti Marelli

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.