Fiat Chrysler: a settembre le immatricolazioni in Italia crescono del 10%

Fiat Chrysler: crescono del 10% le immatricolazioni in Italia nel mese di settembre del 2019

di , pubblicato il
Fiat Chrysler: crescono del 10% le immatricolazioni in Italia nel mese di settembre del 2019

Finalmente si registra un buon risultato per Fiat Chrysler Automobiles in Italia. Il gruppo italo americano ha infatti ottenuto un incremento del 10 per cento nel numero delle immatricolazioni nel mese di settembre del 2019 rispetto allo stesso mese dello scorso anno.  Sono state poco più di 31 mila le unità vendute dal gruppo FCA in Italia il mese scorso. Adesso la quota di mercato è pari al 22,2 per cento. 

Fiat Chrysler: crescono del 10% le immatricolazioni in Italia nel mese di settembre del 2019

Se invece andiamo a guardare i primi 9 mesi dell’anno vediamo che le immatricolazioni della società del Presidente John Elkann sono state circa 355 mila contro le 400 mila dello scorso anno. Questo significa che Fiat Chrysler Automobiles nel 2019 ha subito fino ad ora un calo dell’11 per cento rispetto allo scorso anno. Pertanto la quota di mercato passa dal 26,8% dello scorso anno all’attuale 24,2 per cento.

Ecco come sono andati i singoli marchi di FCA

Il marchio Fiat ha venduto 19 mila unità nel nostro Paese registrando una crescita del 3.4 per cento.  Jeep invece ha immatricolato 5.694 unità nel corso del mese di settembre, registrando una crescita del 27,7 per cento. Bene anche Lancia che con 4.156 unità vede crescere le sue consegne del 23,5 per cento. Alfa Romeo guadagna il 34 per cento. Male invece Maserati che perde il 24 per cento. Vedremo dunque se nei prossimi mesi continuerà il trend positivo di Fiat Chrysler che finalmente a settembre è tornata a crescere in Italia. 

Leggi anche: FCA aggiorna alcuni Jeep Wrangler in Canada e negli Stati Uniti per correggere “rare” anomalie

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles: crescono del 10% le immatricolazioni in Italia nel mese di settembre del 2019 per il gruppo italo americano

Leggi anche: FCA lancia la nuova piattaforma Uconnect Market che permetterà di acquistare prodotti direttamente in auto

Argomenti: