Fiat Chrysler: a maggio in USA +11%, record per Jeep

Fiat Chrysler: le immatricolazioni del gruppo italo americano crescono dell'11 per cento negli Stati Uniti nel mese di maggio 2018.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Il mese di maggio 2018 è stato assai positivo per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles negli Stati Uniti. Nel grande paese nord americano infatti la società italo americana del numero 1 Sergio Marchionne ha visto crescere le proprie immatricolazioni dell’11 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Sono state circa  214 mila le unità vendute dai brand che fanno parte di FCA negli States lo scorso mese. Anche prendendo in considerazione i primi 5 mesi dell’anno, il risultato del gruppo italo americano rimane positivo. Infatti FCA fino ad ora nel 2018 in USA ha venduto un totale di 913 mila unità con una crescita del 4 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Fiat Chrysler: le immatricolazioni del gruppo italo americano crescono dell’11 per cento negli Stati Uniti nel mese di maggio 2018

La vera protagonista di questo exploit di Fiat Chrysler Automobiles è stata Jeep. La casa automobilistica americana infatti grazie alla vendita di 97 mila unità è riuscita ad ottenere una crescita percentuale del 29 per cento.  Se invece consideriamo i primi 5 mesi dell’anno, allora notiamo che le vendite di Jeep sono state esattamente 408 mila con una crescita del 22 per cento. Di queste ben 110 mila unità sono della nuova Wrangler che cresce del 38 per cento rispetto allo scorso anno.

Bene RAM, Dodge, Alfa Romeo, male Fiat e Chrysler

Per quanto riguarda gli altri brand di Fiat Chrysler Automobiles, RAM cresce del 2 per cento e Dodge del 4% mentre continua il calo di Chrysler che perde il 18 per cento. Molto bene Alfa Romeo che ottiene il suo secondo miglior mese di sempre con 2.377 unità. Fiat invece con 1.441 unità perde il 46 per cento rispetto a maggio 2017.

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles ha fatto peggio del mercato in Italia a maggio 2018

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: le immatricolazioni del gruppo italo americano crescono dell’11 per cento negli Stati Uniti nel mese di maggio 2018

Leggi anche: Fiat 500e: l’1 giugno Sergio Marchionne potrebbe annunciare una nuova generazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.