Fiat 500L: lo sciopero in Serbia rallenta le vendite a luglio

Fiat 500L: a luglio pessimo risultato nelle vendite in Italia per la Monovolume dovuto essenzialmente allo sciopero che ha colpito Fiat Chrysler Serbia

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat 500L Ibrida

Vi abbiamo riferito del lungo sciopero avvenuto nello stabilimento Fiat Chrysler Serbia a Kragujevac, fabbrica in cui viene prodotta la nuova Fiat 500L. Questo sciopero dovrebbe essere la causa principale dell’evidente calo nelle immatricolazioni subito dalla celebre monovolume del brand di Torino. Basti pensare che il mese scorso in Italia  sono state immatricolate appena 1679 unità della 500L. Si tratta in assoluto del dato più basso da ottobre 2012, anno in cui la vettura ha debuttato sul mercato in Italia.

 

Fiat 500L: a luglio una tragedia, vendite mai così basse

 

Il calo rispetto a luglio 2016 è piuttosto marcato con oltre 2 mila unità in meno. A luglio Fiat in Italia ha visto crescere le sue immatricolazioni solo dello 0,2 per cento. Gran parte di questo risultato è dovuto alla brutta prestazione di Fiat 500L, senza la quale la crescita di Fiat sarebbe stata molto maggiore. In poche parole a causa dello sciopero che ha rallentato le consegne e di conseguenza le immatricolazioni di auto, il brand di Torino a luglio ha perso circa 8 punti percentuali nelle vendite.

 

Si spera ovviamente che, ora che lo sciopero finalmente è cessato a seguito dell’accordo tra i rappresentanti dei lavoratori e i vertici di Fiat Chrysler Serbia, le vendite di Fiat 500L possano tornare a salire già a partire da questo mese di agosto. Questo soprattutto in considerazione che di recente è uscita la nuova versione di 500L dopo il restyling che a giugno sembrava poter regalare buone vendite a Fiat Chrysler.

 

Leggi anche: Fiat ecco cosa è accaduto a luglio 2017 in Italia, Panda rimane la più venduta

 

Fiat 500L

Fiat 500L: a luglio pessimo risultato nelle vendite in Italia per la Monovolume dovuto essenzialmente allo sciopero che ha colpito Fiat Chrysler Serbia

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles cresce del 3,3% in Italia a luglio 2017

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler