Fiat 500: ecco perchè a fine anno dirà addio agli USA

Fiat ha deciso di smettere di commercializzare la Fiat 500 negli Stati Uniti, ecco il motivo

di , pubblicato il
Fiat 500 Urbana Edition

Fiat ha deciso di smettere di commercializzare la Fiat 500 negli Stati Uniti. In tanti si sono chiesti come mai ciò sia avvenuto, visto che comunque la 500 sebbene abbia registrato vendite in calo negli ultimi anni non sia comunque il modello meno venduto in USA dalla casa torinese. Per avere una risposta certa a questa domanda però basta analizzare i dati di vendita della Fiat 500 negli Stati Uniti per chiarire ogni dubbio su come sia stato possibile arrivare a questo punto.

Fiat ha deciso di smettere di commercializzare la Fiat 500 negli Stati Uniti, ecco il motivo

Uno dei motivi principali per cui la Fiat 500 non è riuscita a sfondare negli Stati Uniti non è legato alla macchina stessa, ma alla gestione all’interno di Fiat Chrysler Automobiles (FCA). Quando il modello è cresciuto in un segmento che non è mai stato popolare nel mercato statunitense, Fiat ha faticato a mantenere l’attenzione del pubblico. Dal 2011 la 500 non ha effettuato un lifting o aggiornamenti di qualsiasi tipo. Questo ovviamente ha inciso sui pessimi risultati di vendita che il modello ha registrato negli ultimi anni in USA.

Fiat 500 è un prodotto progettato da e per il cliente europeo. Il segmento A non ha mai avuto un forte peso nel mercato degli Stati Uniti. I problemi sono sorti quando la domanda in Nord America è iniziata a raffreddarsi a causa della mancanza di aggiornamenti. Al contrario di ciò che è accaduto nel vecchio continente, dove Fiat è la grande dominatrice del segmento A in Europa. Il marchio ha introdotto diverse edizioni speciali con l’obiettivo di incoraggiare le vendite americane. Qualcosa che però non ha avuto effetto.

È chiaro che le cose sarebbero state molto diverse se la Fiat avesse avuto un piano di prodotto più coerente per la 500. La seconda generazione del modello avrebbe dovuto fare la sua comparsa almeno nel 2014. Per il momento confermata la presenza sul mercato americano di 500X, 500L e 124 Spider. Qualcuno però ipotizza che più avanti anche queste vetture saranno ritirate dal mercato e così Fiat dirà addio agli States preferendo concentrare le sue attenzioni sull’Europa e l’America Latina.

Leggi anche: FCA USA: ecco come sono andate le vendite nel terzo trimestre 2019

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.