Fiat: 2018 anno amaro in Europa per il brand di Torino

Per Fiat nel 2018 un vistoso calo delle immatricolazioni rispetto all'anno precedente in Europa, si salva solo il crossover 500X

di , pubblicato il
Per Fiat nel 2018 un vistoso calo delle immatricolazioni rispetto all'anno precedente in Europa, si salva solo il crossover 500X

Il 2018 non è stato sicuramente un anno da ricordare per il brand Fiat. La principale casa automobilistica italiana deve infatti fare i conti con un vistoso calo delle immatricolazioni rispetto all’anno precedente. Con un totale di circa 711 mila unità vendute, il marchio italiano ha visto contrarre le proprie consegne nel vecchio continente in misura dell’8,8 per cento rispetto al 2017. Questo calo che si è registrato nel nostro continente è dovuto principalmente al cattivo andamento delle consegne che il marchio di Fiat Chrysler Automobiles ha registrato nel mercato italiano.

Per Fiat nel 2018 un vistoso calo delle immatricolazioni rispetto all’anno precedente in Europa si salva solo il crossover 500X

In Italia nel 2018 infatti il brand Fiat ha immatricolato circa 323 mila auto con un calo del 19 per cento rispetto all’anno precedente. Se dunque consideriamo le vendite in Europa senza l’Italia, ci accorgiamo che il marchio di Torino in realtà cresce leggermente rispetto allo scorso anno.

Dando uno sguardo ai singoli modelli notiamo che le vendite di Panda, 500, 500L e Tipo sono tutte in forte calo. L’unico modello che cresce in Europa è il crossover 500X che approfitta dell’ottimo stato di forma in cui versa il suo segmento per crescere ulteriormente rispetto al 2017 ottenendo così il suo risultato migliore da quando è arrivato sul mercato.

Per Fiat Panda con 173 mila unità calo del 9 per cento in Europa. La 500 con 162 mila unità in Europa perde il 7,7 per cento. Per la segmento C Tipo con 106 mila calo del 16 per cento rispetto al 2017. Con circa 61 mila unità calano del 14,4 per cento le vendite della monovolume 500L. Infine crescita del 9,7 per cento per 500X grazie alla vendita di 103 mila unità. 

Leggi anche: Fiat Punto addio: nei giorni scorsi prodotto l’ultimo esemplare, i lavoratori di FCA immortalano l’evento

Fiat

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: tante promesse mancate nel piano industriale 2014/2018 di FCA

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,