Ferrari sta valutando l’aggiunta di un nuovo veicolo familiare per raddoppiare le vendite

Autonews conferma che Marchionne starebbe pensando di introdurre nella gamma di Ferrari una nuova auto familiare per portare le vendite annue a 10 mila.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari

Ferrari starebbe valutando l’aggiunta di un nuovo “veicolo di utilità” spazioso a quattro posti come parte di una grande piano di espansione oltre la sua nicchia tradizionale delle supercar con l’obiettivo di raddoppiare il profitto entro il 2022, secondo quanto riportano i soliti bene informati e conferma anche Autonews.com. Il nuovo piano, l’ultimo sotto il comando del numero uno Sergio Marchionne che lascerà il brand del cavallino rampante nel 2021, punterà a rafforzare le consegne annuali a circa 10.000 vetture. 

Ferrari: tra i progetti in rampa di lancio anche un veicolo familiare?

Tra i progetti da valutare, vi sarebbe, dunque, un’auto pensata per le famiglie a quattro posti che offre più spazio rispetto alla versione corrente di Ferrari GTC4Lusso a due porte. Il modello in questione, per il momento, viene chiamato dai dirigenti di Maranello “veicolo di utilità”, a seguito delle precedenti obiezioni di Marchionne per lo sviluppo di un crossover o di un SUV.

Questo nuovo modello sarebbe destinato, in particolare, ai clienti asiatici e soprattutto a quelli presenti in Cina, i quali da soli dovrebbero garantire circa 2.000 immatricolazioni l’anno, sempre secondo quanto rivelano i soliti  bene informati.

Ferrari sta studiando modi per assicurare il suo stile sportivo anche alla nuova vettura, che il produttore cercherà di commercializzare come un nuovo modello invece che il solito crossover di alto livello o SUV, come hanno fatto di recente Maserati, Bentley e Lamborghini.

La nuova auto, che potrebbe avere due o quattro porte, dovrebbe essere venduta dal 2021, assicurano le fonti anonime che hanno parlato con Autonews. Al momento però non sarebbe stata presa alcuna decisione finale sul modello.

Con il nuovo piano la casa automobilistica del Cavallino rampante costruirà anche modelli ibridi per migliorare l’efficienza dei propri veicoli e attirare nuovi acquirenti. Da quando è diventato numero uno di Ferrari, Sergio Marchionne ha cercato di spingere il volume di vendite del brand di Maranello sempre più in alto fino ad arrivare alle attuali 7 mila unità immatricolate nel 2016.

Leggi anche: Ferrari: le parole di Sergio Marchionne su Vettel e Raikkonen

 

Ferrari Suv

Ferrari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari