Ferrari: Sergio Marchionne parla di nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni

Sergio Marchionne ieri ha lasciato intendere molto chiaramente che nel futuro prossimo vuole ampliare la gamma dei modelli di Ferrari

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari

L’amministratore delegato di Fiat Chrysler e Presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, ieri ha parlato del futuro della casa automobilistica del Cavallino Rampante. L’occasione giusta per rilasciare queste importanti dichiarazioni, il numero uno di FCA l’ha trovata durante la presentazione dei risultati finanziari di Ferrari per quanto riguarda il 2016.

Il CEO di FCA ha dichiarato che una delle cose che ha capito dell’anno che si è da poco concluso è che la casa di Maranello ha grandi possibilità di aumentare la varietà dei modelli offerti in gamma nei prossimi anni. Per Ferrari si tratta di un terreno inesplorato dalle grandissime dimensioni.

L’obiettivo di Sergio Marchionne, senza troppi giri di parole, è quello di aumentare la base dei clienti di Ferrari lanciando sul mercato una serie di nuovi modelli in segmenti di mercato dove fino ad ora il Cavallino Rampante non ha mai messo piede. Questo verrebbe fatto allo scopo di crescere ulteriormente ed incrementare i numeri di vendita, che comunque di anno in anno stanno lievitando in maniera piuttosto evidente.

Lo scorso anno infatti per la prima volta si è superata quota 8 mila veicoli venduti nel mondo. Per l’anno prossimo l’obiettivo è superare la soglia delle 8.400 auto immatricolate.

Leggi anche: Fiat 1100: il curioso caso dell’auto che in India preferiscono a Ferrari e Lamborghini

Ferrari

Ferrari: Sergio Marchionne lascia intendere che si vuole ampliare la gamma dei suoi modelli nei prossimi anni

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne conferma il suo addio nel 2018

Il Presidente dell’azienda di Maranello non ha specificato in quali settori intendere portare Ferrari. Non si dovrebbe comunque trattare del segmento dei Suv. Molte volte infatti Sergio Marchionne ha escluso che in futuro sarebbero stato prodotto un Suv del Cavallino Rampante.

Quello che è certo è che in futuro gli investimenti su questa azienda saranno sempre più cospicui e fatti con l’obiettivo di fare lievitare il numero delle immatricolazioni, dando ai clienti la possibilità di scegliere tra molti più modelli rispetto a quanto avviene attualmente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari