Ferrari: Sergio Marchionne lancia un altro avvertimento a Liberty Media

Ferrari: Sergio Marchionne parlando durante l'assemblea degli azionisti ha confermato che l'addio alla Formula 1 è sempre possibile.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari: Sergio Marchionne parlando durante l'assemblea degli azionisti ha confermato che l'addio alla Formula 1 è sempre possibile.

Nonostante i buoni risultati di questo inizio di stagione in Formula 1 in casa Ferrari si continua a parlare del possibile addio dalla competizione da parte della scuderia del cavallino rampante. A proposito di ciò nei giorni scorsi il numero uno della società di Maranello, il Presidente Sergio Marchionne, ha lanciato un nuovo avvertimento a Liberty Media, società che gestisce da qualche anno la Formula 1. Il monito di Marchionne è partito da Amsterdam in occasione dell’assemblea degli azionisti della società. Il CEO ha nuovamente ribadito che non esclude l’addio dalla competizione.

Ferrari: Sergio Marchionne parlando durante l’assemblea degli azionisti ha confermato che l’addio alla Formula 1 è sempre possibile

Alla fine Marchionne prenderà quella che ritiene la decisione più giusta per il futuro del cavallino rampante. La società italiana secondo il CEO deve tutelare i suoi interessi contro chi ritiene che la F1 sia uno spettacolo e non una competizione sportiva. Sono ormai diversi mesi che Sergio Marchionne minaccia un addio alla Formula 1 se Liberty Media non cambierà idea sui suoi propositi di stravolgere radicalmente i regolamenti del campionato dopo il 2021. Questo potrebbe spingere Ferrari a creare un proprio campionato dove tra l’altro numerose altre scuderie attualmente impegnate in Formula 1 potrebbero transitare.

Le trattative tra Maranello e Liberty Media continuano

Al momento comunque le trattative sono in corso. Non si esclude che alla fine un accordo tra Ferrari e Liberty Media si possa trovare. Del resto la presenza del cavallino rampante nella massima competizione automobilistica viene considerato come molto importante dai vertici della società che gestisce il circus della F1. Vedremo dunque se da qui alla fine del 2020 sarà dunque trovata una soluzione.

Leggi anche: Ferrari 308 GTS: l’esemplare appartenuto a Gilles Villeneuve sarà venduto all’asta il 12 maggio prossimo

Ferrari: Sergio Marchionne parlando durante l’assemblea degli azionisti ha confermato che l’addio alla Formula 1 è sempre possibile

Leggi anche: Ferrari: grosso investimento sulla tecnologia ibrida e sulla futura super car elettrica che sfiderà Tesla

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari