Ferrari, Sergio Marchionne: nuova minaccia alla Formula 1

Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari continua a minacciare Liberty Media, se le regole non cambieranno, il cavallino rampante potrebbe crearsi un proprio campionato

di Andrea Senatore, pubblicato il
Sergio Marchionne Ferrari

Alla cena di Natale avvenuta quest’oggi, il numero uno di Ferrari Sergio Marchionne ha lanciato una nuova minaccia nei confronti di Liberty Media, società che da circa un anno gestisce la Formula 1. Il Presidente della casa automobilistica di Maranello si è detto più volte contrario alle nuove regole che dovrebbero caratterizzare la Formula 1 a partire dal 2021 quando l’attuale regolamento non sarà più in vigore. Parlando con la stampa quest’oggi, Marchionne ha avvisato nuovamente Liberty Media affermando che le sue parole vanno prese sul serio. Il CEO ribadisce nuovamente che il cavallino rampante potrebbe abbandonare la Formula 1 in futuro.

Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari continua a minacciare Liberty Media, se le regole non cambieranno, il cavallino rampante potrebbe crearsi un proprio campionato

Addirittura Sergio Marchionne ha detto chiaramente che potrebbe anche decidere di creare un proprio campionato coinvolgendo anche altri importanti team. Questi infatti sarebbero pronti a seguire le sue orme nel caso in cui Liberty Media non si convincesse a fare alcuni passi indietro rispetto a quanto prospettato per il 2021 nell’ultimo incontro tra i protagonisti del più importante campionato automobilistico al mondo. La cosa che da più fastidio all’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles è il fatto che proprio un uomo di esperienza come Ross Brawn stia cercando di snaturare quella che è la storia e la tradizione della Formula 1 con delle regole che se confermate trasformerebbero completamente il campionato a detta di Sergio Marchionne.

Ecco cosa ha detto Marchionne su Alfa Romeo e Maserati

Per Marchionne dunque diventa importante trovare un equilibrio nelle nuove regole di Formula 1 che possa soddisfare tutti altrimenti l’addio di Ferrari diventerà nei prossimi anni un’ipotesi sempre più concreta. Per il resto Marchionne ha confermato che anche dopo il suo addio a Fiat Chrysler andrà avanti con il cavallino rampante. Per quanto riguarda Alfa Romeo invece per il momento si parte così più avanti però ci potrebbe essere un contributo del Biscione anche per la parte tecnica. Per Maserati ci sarebbe l’idea di un ritorno in F1 ma non subito. Il 22 febbraio 2018 invece verrà presentata la nuova monoposto del cavallino rampante, quella che per intenderci sarà protagonista nella prossima stagione di Formula 1.

 

Leggi anche: Ferrari Portofino: debutta fuori dall’Europa al Dubai International Motor Show

Sergio Marchionne Ferrari

Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari continua a minacciare Liberty Media, se le regole non cambieranno, il cavallino rampante potrebbe crearsi un proprio campionato

Leggi anche: Ferrari: la grande amarezza di Sebastian Vettel per come è andata la sua stagione di Formula 1

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, Formula 1

I commenti sono chiusi.