Ferrari: se va via Vettel nel 2020 arriva Ricciardo

Daniel Ricciardo potrebbe approdare alla Ferrari il prossimo anno nel caso in cui Sebastian Vettel dovesse dire addio con un anno di anticipo

di , pubblicato il
Vettel e Ricciardo

Dopo le ultime tensioni in casa Ferrari in seguito a quanto avvenuto durante il Gran Premio di Formula 1 di Russia si torna a parlare di possibili cambi di pilota nella scuderia del cavallino rampante. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalla stampa a fine stagione Sebastian Vettel potrebbe dire addio al team di Maranello dopo 4 anni. Al suo posto potrebbe arrivare il pilota australiano Daniel Ricciardo che attualmente si trova in Renault. Il pilota già in passato più volte è stato accostato alla Ferrari ma alla fine il suo passaggio al cavallino rampante non si è mai concretizzato.

Daniel Ricciardo potrebbe approdare alla Ferrari il prossimo anno se Sebastian Vettel dovesse dire addio con un anno di anticipo

Sarebbe però lui l’eventuale sostituto di Vettel qualora le strade del pilota tedesco e della Ferrari si dovessero separare definitivamente. Il pilota tedesco potrebbe dire addio con un anno di anticipo alla Ferrari a causa dei problemi con il compagno Charles Leclerc. A Vettel non piace l’idea di non essere più il pilota numero uno della scuderia. Per il 4 volte campione nel mondo in caso di addio alla Ferrari si profilerebbe il ritorno alla Red Bull. Sempre secondo indiscrezioni, qualora Ricciardo non riuscisse a liberarsi dalla Renault avendo un altro anno di contratto, un’altra soluzione per la Ferrari potrebbe essere quella di far firmare per una stagione Nico Hulkenberg in scadenza a fine anno proprio con la Renault.

Leggi anche: Formula 1, finisce il sogno Ferrari a Sochi, ma Leclerc è una garanzia – Classifica

Formula 1 Daniel Ricciardo

Formula 1: Daniel Ricciardo potrebbe approdare alla Ferrari il prossimo anno nel caso in cui Sebastian Vettel dovesse dire addio con un anno di anticipo

Leggi anche: Formula 1: Toto Wolff ritiene che la rivalità tra Leclerc e Vettel alla lunga creerà problemi alla Ferrari

Argomenti: