Ferrari: primo trimestre 2017 ottime vendite per il cavallino rampante

Ferrari: la casa automobilistica del Cavallino rampante cresce anche nel primo trimestre del 2017 dopo un ottimo 2016, lo conferma la Fim Cisl

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari

Arrivano belle notizie per Ferrari. La produzione della casa automobilistica del cavallino rampante secondo dati ufficiali è cresciuta nel primo trimestre del 2017 in misura pari a +6 per cento grazie alla consegna di 2.350 unità. I dati sono stati resi noti grazie al rapporto della Fim Cisl che ieri sono stati resi noti a Torino durante una conferenza stampa su Fiat Chrysler Automobiles e Ferrari, per quanto concerne il loro andamento produttivo e i loro livelli occupazionali.

Ferrari un buon incremento nel primo trimestre del 2017

Ancora una volta è stato Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim Cisl, ha commentare i risultati affermando che l’uscita di Ferrari da Fiat Chrysler e la conseguente quotazione in Borsa  per la società di Maranello hanno sicuramente portato grossi vantaggi alla casa automobilistica italiana. Lo spin off insomma avrebbe dato a Ferrari ottimi frutti in termini di crescita nelle vendite e miglioramento dei conti.

 

Tra l’altro, i dati evidenziano come la crescita continui anche nel 2017 dopo un 2016 molto positivo. Ovviamente questi ottimi risultati che arrivano da Maranello, dove è possibile a questo punto che nel 2017 si possa fare il record di vendite, rincuorano il leader di Fim Cisl. Uliano si augura che questi risultati positivi si possano adesso trasformare anche in un incremento del numero degli occupati nell’azienda del cavallino rampante al pari di quanto avvenuto lo scorso anno.

 

Leggi anche: Alfa Romeo: nelle prossime settimane potrebbero essere svelati i piani per il 2018

 

Ferrari

Ferrari: ottimo primo trimestre del 2017 per il cavallino rampante che continua a crescere dopo un 2016 da favola

 

Leggi anche: FCA punta sulle prestazioni con Dodge Challenger Demon e Jeep Grand Cherokee Trackhawk

 

Nel 2016 infatti Ferrari ha assunto 300 nuovi dipendenti, aumentando così il proprio personale del 16 per cento in un solo anno. Vedremo dunque se anche quest’anno si potrà fare il bis.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, FIAT Chrysler

Leave a Reply