Ferrari presenta i suoi nuovi modelli al Salone di Parigi 2018

Ferrari è presente al Salone dell'auto di Parigi dove la casa di Maranello mostra le sue ultime novità.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari Monza Sp1 e Sp2

In attesa del lancio del primo suv “Purosangue” che arriverà nel 2022, Ferrari è protagonista al Salone dell’auto di Parigi dove nelle scorse ore ha presentato ufficialmente i suoi ultimi ed esclusivi modelli. La casa automobilistica del cavallino rampante ha presentato a Parigi la spettacolare Monza SP1, una monoposto di colore argento che ricorda la quarantatreesima e la cinquantesima vettura da corsa prodotta dall’azienda di Maranello.

Ferrari è presente al Salone dell’auto di Parigi dove la casa di Maranello ha mostrato le sue ultime novità

All’evento parigino presente anche una versione biposto denominata Monza SP2. I due modelli hanno i motori V12 più potenti mai prodotti dalla Ferrari, in grado di sviluppare 810 cavalli di potenza. Il costruttore afferma che tali super car sono in grado di accelerare da 0 a 100 all’ora in soli 2,9 secondi. Queste vetture sono le prime auto sportive della nuova serie “Icona” che dovrebbero includere 15 nuovi modelli nei prossimi cinque anni.

Entrambi i modelli costeranno 1,6 milioni di euro, ma non tutti coloro che hanno questa cifra possono comprarli. La Ferrari li venderà solo sulla base di un invito specifico rivolto ai clienti fedeli del marchio. E ci saranno solo 499 fortunati. Ferrari spera con queste nuova gamma di auto in edizione limitata di accrescere la sua redditività ulteriormente.

Segnaliamo infine che nello stand del cavallino rampante è presente anche la recente 488 Pista. Questa è la vettura drop-top di produzione più potente mai realizzata fino ad ora a Maranello. La super car dispone di un potente motore V8 biturbo da 3.9 litri della potenza di 720 CV. 

Leggi anche: Ferrari Purosangue: entro il 2022 arriverà il primo Suv della società di Maranello

Ferrari Monza Sp1

Ferrari è presente al Salone dell’auto di Parigi dove la casa di Maranello mostra le sue ultime novità

Leggi anche: Ferrari: il nuovo CEO Camilleri potrebbe essere l’uomo giusto per gestire il dopo Marchionne

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari