Ferrari pone il veto su Toto Wolff che aspira a diventare numero 1 della F1

Toto Wolff: la Ferrari pone il veto sulla sua nomina a nuovo numero uno della Formula 1 a causa del suo ruolo in Mercedes

di , pubblicato il
Toto Wolff

Il futuro di Toto Wolff rimane aperto. Il capo del team Mercedes ha un contratto fino alla fine del 2020 e non è ancora certo che rimanga alla guida del squadra tedesca. Una delle possibilità avanzate è quella che l’attuale numero uno di Mercedes Motorsport possa venire scelto come CEO della F1, in sostituzione di Chase Carey. I funzionari di Liberty Media lo apprezzano, ma la Ferrari ha già arricciato il naso. Louis Camilleri, amministratore delegato della casa automobilistica del cavallino rampante ha ammesso che non gli piace l’idea.

Toto Wolff: la Ferrari pone il veto sulla sua nomina a nuovo numero uno della Formula 1 a causa del suo ruolo in Mercedes

“Chiunque abbia giocato un ruolo attivo e importante in una particolare squadra negli ultimi anni, se si assumere una simile responsabilità in F1, creerebbe automaticamente conflitti di interesse. Personalmente non penso che sarebbe una buona idea. La nostra posizione è che se Mattia Binotto sostituisse Chase Carey, non credo che il resto del paddock ne sarebbe felice. Lo stesso vale per Toto Wolff ”, ha aggiunto.

“È logico.” “Il veto è una specie di strumento di ultima istanza. Se discuteremo su questo, penso che spiegheremo la nostra posizione in modo abbastanza chiaro a Liberty Media, ” ha detto il numero uno della Ferrari parlando con la stampa nelle scorse ore. Vedremo dunque chi sarà il nuovo amministratore delegato della Formula 1 al posto di Chase Carey.

Leggi anche: Ferrari: ecco quando debutterà la nuova monoposto di F1 del cavallino rampante

Toto Wolff

Toto Wolff: la Ferrari pone il veto sulla sua nomina a nuovo numero uno della Formula 1 a causa del suo ruolo in Mercedes

Leggi anche: Formula 1: Toto Wolff: “Lewis Hamilton non ha motivo di passare a un’altra squadra”

Argomenti: