Ferrari intende continuare ad accelerare i cicli di vita dei suoi modelli

Ferrari afferma che continuerà ad accorciare la vita dei nuovi modelli nel tentativo di aumentare il coinvolgimento della sua base di clienti

di , pubblicato il
Ferrari afferma che continuerà ad accorciare la vita dei nuovi modelli nel tentativo di aumentare il coinvolgimento della sua base di clienti

Ferrari afferma che continuerà ad accorciare la vita dei nuovi modelli nel tentativo di aumentare il coinvolgimento della sua base di clienti. La casa automobilistica italiana ha, negli ultimi anni, accelerato il ciclo di vita dei suoi modelli. Ad esempio, la F8 Tributo è stata lanciata appena quattro anni dopo la 488 GTB. Si potrebbe attribuire questo alla pratica della McLaren di lanciare frequentemente nuovi modelli, con la 720S , ad esempio, che arriva appena tre anni dopo la 650S, sebbene sia vero che quest’ultimo era un MP4-12C pesantemente rivisto.

Ferrari afferma che continuerà ad accorciare la vita dei nuovi modelli nel tentativo di aumentare il coinvolgimento della sua base di clienti

Tuttavia, l’amministratore delegato della Ferrari Middle East, Dieter Knechtel ha dichiarato a Motoring al lancio australiano della F8 Tributo che non è così. “Adoriamo i nostri concorrenti e pensiamo che la concorrenza sia sempre salutare. È buono per tutti “, ha detto. “Stiamo osservando cosa stanno facendo gli altri marchi, ma questo non è il motivo per un cambio di modello più rapido. Vogliamo cogliere le opportunità sul mercato se ne abbiamo la possibilità.

Stiamo diversificando la gamma di modelli in aree in cui non siamo mai stati in passato. Per questo, abbiamo annunciato un piano modello che ci porterà fino al 2022. C’è un motivo dietro tutto questo. Crediamo di poter coinvolgere e attrarre più persone verso il marchio, nuove persone che fino ad ora non si sono mai avvicinate alle nostre auto “.

La F8 Tributo è dotata dello stesso V8 sovralimentato da 3,9 litri della Ferrari 488 Pista e produce una straordinaria coppia di 710 CV e una coppia di 770 Nm. Accelera fino a 100 km / h in un tempo di 2,9 secondi e a 200 km / h) in 7,8 secondi, e arriva a 340 km / h di velocità massima.

Leggi anche: Ferrari Purosangue: il Suv potrebbe essere più potente di Lamborghini Urus

Ferrari F8 Tributo

Leggi anche: La Ferrari F2002 in cui Michael Schumacher ha vinto il titolo di F1 del 2002 è in vendita

Argomenti: