Ferrari: importanti chiarimenti di Sergio Marchionne sul futuro V12

In casa Ferrari si parla della nuova famiglia di motori V12, secondo Sergio Marchionne questa inevitabilmente dovrà abbracciare le nuove tecnologie

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari

Sergio Marchionne, Presidente di Ferrari e CEO di Fiat Chrysler Automobiles, nelle scorse ore ha voluto effettuare alcuni importanti chiarimenti relativi al nuovo motore V12 della casa automobilistica del Cavallino rampante. Il numero uno di Maranello ha infatti voluto precisare che il futuro motore inevitabilmente dovrà guardare alle nuove tecnologie per risultare in regola con le nuove normative sempre più restrittive da questo punto di vista.

 

Ferrari: le parole di Sergio Marchionne sul nuovo V12

 

Dunque per Sergio Marchionne ipotizzare che il nuovo V12 di Ferrari possa avere il turbo è pura follia. Marchionne infatti ha precisato che l’obiettivo della sua azienda in proposito è quello di garantire una nuova generazione di motori che sia in grado di garantire altissime prestazioni come del resto da sempre ci hanno abituato le automobili del cavallino rampante, ma nello stesso tempo dovrà anche garantire una notevole riduzione delle emissioni. Dunque l’ibrido rappresenta la soluzione ideale per garantire tutto questo.

 

Ricordiamo che questo nuovo motore sarà chiamato a rispettare il futuro nuovo standard EU6C sulle emissioni in atmosfera. Questo nuovo regolamento entrerà in vigore nel corso del 2021. Nel caso di Ferrari ovviamente le future auto elettriche e ibride dovranno anche garantire alla casa automobilistica di Maranello di non snaturare la propria essenza.

 

Leggi anche: Sergio Marchionne pensa che Jeep e Ram siano abbastanza forti da seguire le orme di Ferrari

 

Ferrari 812 Superfast

Ferrari 812 Superfast

 

Leggi anche: Ferrari 488 GTB: foto spia della nuova generazione

 

Ovviamente il debutto del nuovo motore V12 per la società di Maranello è ancora lontano. Con l’uscita recente della 812 Superfast c’è ancora tempo prima di mostrare la nuova generazione di questi propulsori che però quando arriveranno sono destinati a portare una ventata di novità in casa dell’azienda del cavallino rampante, come ha lasciato intuire il suo attuale numero uno Sergio Marchionne. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari

Leave a Reply