Ferrari: dopo il disastro di Singapore il mondiale sembra lontano

Ferrari: dopo lo scontro tra Vettel e Raikkonen alla partenza del Gran premio di Formula 1 di Singapore addio sogni di gloria per il cavallino rampante?

di Andrea Senatore, pubblicato il
Formula 1 Ferrari

Il Gran Premio di Formula 1 di Singapore è stato un vero e proprio disastro per Ferrari. Dopo che le previsioni prima della gara davano le monoposto del cavallino rampante favorite sul tracciato del GP  per via delle loro caratteristiche più adatte rispetto a quelle di Mercedes e l’ottima pole di Sebastian Vettel di sabato, tutto faceva pensare che il tedesco potesse tornare in testa al campionato o quanto meno avvicinarsi moltissimo in classifica a Lewis Hamilton. Invece l’incidente alla partenza che ha messo Ko entrambe le monoposto del team di Maranello e la conseguente vittoria di Hamilton hanno finito per portare il distacco del tedesco dal pilota britannico a +28.

 

Mondiale lontano per Ferrari in Formula 1 dopo il disastro combinato da Vettel e Raikkonen a Singapore

 

Molti ritengono che a questo punto sia davvero difficile se non addirittura impossibile poter rimediare alla situazione. Ovviamente tra i fan del cavallino rampante l’amarezza è davvero grande. Una vittoria a Singapore poteva aprire nuovamente il campionato e invece adesso tutto sembra essere di nuovo compromesso. I soliti bene informati parlano di un Sergio Marchionne davvero infuriato dopo lo scontro tra i suoi piloti, che ha praticamente messo fine alle speranza di tornare alla vittoria in campionato.

 

In tanti si chiedono se Marchionne dopo questo episodio si sia pentito di aver rinnovato il contratto ai due piloti. Vettel rimarrà in Ferrari sino al 2020, sarà lui dunque il pilota su cui il cavallino rampante punterà nei prossimi anni per tornare grande. Si spera ovviamente che episodi del genere non si ripetano più perchè ieri per Ferrari è stata una delle pagine più nere della sua storia. 

 

Leggi anche: Formula 1: anche Bottas rinnova, Mercedes e Ferrari avranno gli stessi piloti nel 2018

 

Ferrari

Ferrari: dopo lo scontro tra Vettel e Raikkonen alla partenza del Gran premio di Formula 1 di Singapore addio sogni di gloria per il cavallino rampante?

 

Leggi anche: Ferrari Suv: non assomiglierà a Porsche Cayenne o Maserati Levante

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, Formula 1