Ferrari Dino: nuove prove del suo imminente ritorno

Arrivano foto spia di un misterioso modello del cavallino, secondo gli esperti si potrebbe trattare della nuova edizione di Ferrari Dino

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari Dino

Ferrari Dino è uno dei modelli che hanno fatto la storia della celebre casa automobilistica del cavallino rampante. Questo modello da qualche tempo a questa parte sembra essere tornato al centro di indiscrezioni di appassionati e addetti ai lavori.  Si vocifera da tempo della possibilità che a Maranello stiano lavorando al suo ritorno nella gamma della società italiana.

 

Oggi vi mostriamo alcune foto spia apparse sul web che dovrebbero dare ulteriore prova che qualcosa di nuovo bolle in pentola in Ferrari. Sebbene questo prototipo immortalato nelle foto in questione indossi il corpo di una Ferrari 458, grosse prese d’aria rivedute sui lati della macchina e la presenza di un diverso scarico suggeriscono che questo non è il motore V8 normalmente presente su quel modello.

 

Oltre a ciò, i fotografi spia che hanno fotografato il veicolo hanno detto che ascoltando il rombo del motore questo suonava molto più simile ad  un V6 sovralimentato e cioè il motore che dovrebbe essere utilizzato in Ferrari Dino. Questo modello infatti, secondo i soliti bene informati, dovrebbe venire realizzato con il motore V6 turbo da 2,9 litri da 510 cavalli utilizzato in Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio.

 

Leggi anche: Ferrari GTC4Lusso T: in vendita da 233.525 euro, in queste ore le prime consegne

 

Ferrari Dino

Ferrari Dino: le foto spia del nuovo modello

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: clamoroso in Cina, vendute 350 vetture in 33 secondi

 

Ferrari Dino agirà come un nuovo modello base per Ferrari nella sua attuale gamma, rendendo il marchio più accessibile. Questo dovrebbe contribuire a incrementare le vendite complessive della società di Maranello. Il Presidente Sergio Marchionne ha confermato l’arrivo di questo modello anche se lo sviluppo è stato accantonato per lungo tempo. Basti pensare ad esempio che l’ultima volta che abbiamo visto un muletto della presunta Ferrari Dino e è stato nel 2015. 

 

Questo nuovo avvistamento fa crescere le speranze di chi vorrebbe presto vedere nella gamma di Ferrari un simile veicolo. Infatti diventa probabile a questo punto che il progetto possa essere stato nuovamente rispolverato dalla casa automobilistica del cavallino rampante. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, FIAT Chrysler

Leave a Reply