Ferrari 488 GTO potrebbe essere svelata al Salone di Ginevra

Ferrari 488 GTO: potrebbe essere lei la riposta della casa automobilistica del cavallino rampante a Porsche 911 GT2 RS

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari 488 GTO

Al Salone dell’auto di Ginevra 2018 che si svolgerà nel corso del prossimo mese di marzo, una delle principali novità potrebbe essere rappresentata dal debutto della nuova Ferrari 488 GTO. Si tratterebbe secondo alcuni della risposta da parte della casa automobilistica del cavallino rampante a Porsche. Di recente infatti la celebre casa automobilistica tedesca ha fatto debuttare la sua Porsche 911 GT2 RS. A quanto pare, la 488 GTO sarà un’evoluzione alquanto drastica della 488 GTB. Questa infatti dovrebbe disporre di un motore potentissimo capace di erogare una potenza complessiva di almeno 700 cavalli.

 

Ferrari 488 GTO: potrebbe essere lei la riposta della casa automobilistica del cavallino rampante a Porsche 911 GT2 RS, il debutto forse già al Salone dell’auto di Ginevra 2018

 

Ferrari 488 GTO riporterebbe nella gamma della casa automobilistica di Maranello una sigla storica che per l’ultima volta fu utilizzata nel 2010 con la Ferrari 599, ma che già in passato era stata utilizzata diverse volte ma sempre per denominare vetture di altissimo livello come ad esempio la Ferrari 288 GTO del 1980 e la mitica 250 GTO del 1960. Il motore prescelto per questo nuovo modello del cavallino rampante dovrebbe essere, sempre secondo i soliti bene informati,  il propulsore 3,9 litri V8 biturbo della GTB che però in questo modello verrebbe ulteriormente potenziato superando i 700 cavalli.

 

La vettura di Ferrari peserà circa 75 kg in meno rispetto alla versione ordinaria

 

Dal punto di vista tecnico e meccanico si sa ancora poco sulla futura Ferrari 488 TGO. Si vocifera inoltre che la super car di Maranello dovrebbe perdere peso rispetto al modello tradizionale. Si parla di almeno 75 kg in modo da permettere alla vettura di arrivare a pesare 1.400 kg, un peso necessario a garantire alla futura 488 GTO prestazioni davvero super. Per garantire questa cospicua perdita di peso l’auto sarà dotata di freni carboceramici e cerchi in lega forgiati. Inoltre rispetto alla versione ordinaria verranno effettuate delle modifiche ai cristalli del parabrezza e al lunotto. infine saranno rimossi i materiali fonoassorbenti.

 

C’è anche la possibilità che la super car venga mostrata in anteprima negli Stati Uniti a gennaio

 

Come detto inizialmente la data più probabile per il debutto assoluto di questo modello della casa italiana rimane il Salone dell’auto di Ginevra di marzo 2018. Tuttavia c’è una scuola di pensiero che ritiene che a sorpresa i dirigenti del cavallino rampante possano decidere di accelerare i tempi e far debuttare la vettura negli Stati Uniti già ad inizio gennaio. In quel caso molto probabilmente sarà il Salone dell’auto di Detroit 2018 ad essere scelto per l’anteprima di questo atteso modello. Da questo punto di vista comunque maggiori informazioni trapeleranno sicuramente nelle prossime settimane, quando probabilmente un annuncio ufficiale da parte dei dirigenti di Maranello potrebbe anche togliere ogni dubbio.

 

Leggi anche: Ferrari 812 Superfast: avvistato misterioso un esemplare mimetizzato della super car del cavallino rampante nelle strade di New York

 

Ferrari 488 GTO

Ferrari 488 GTO: potrebbe essere lei la riposta della casa automobilistica del cavallino rampante a Porsche 911 GT2 RS, il suo debutto potrebbe avvenire al Salone dell’auto di Ginevra a marzo 2018

 

Leggi anche: Ferrari Testarossa Spider: l’unico modello ‘ufficiale’ della storia viene messo ufficialmente all’asta

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari