Ferrari 488 GTB: foto spia della nuova generazione

Dal web arrivano le prime foto spia di quello che sembrerebbe essere il prototipo della nuova generazione di Ferrari 488 GTB

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ferrari 488 GTB

Ferrari 488 GTB  è stata introdotta solo per il 2016, ma la super car a motore centrale è in realtà un aggiornamento delle 458 Italia introdotta nel 2010 , il che significa  che un modello di nuova generazione non può essere molto lontano. Quella che sembrerebbe essere la nuova generazione della Ferrari 488 GTB è stata appena avvistata da un fotografo ed è molto probabile che si tratti di un mulo di prova della futura generazione della supercar a motore centrale di Ferrari.

 

Ferrari 488 GTB: le foto spia della presunta nuova generazione

 

Non sembrano esserci eventuali modifiche al corpo, ma notiamo però che la finestra nel vano motore è stata completamente sigillata, suggerendo che ci potrebbe essere un nuovo propulsore in fase di test. Ci sono anche fili nascosti che conducono ai passaruota anteriori. Questo è solitamente il segnale di test dei sistemi elettronici presenti nel telaio quali ad esempio il controllo di stabilità e di trazione. Secondo il magazine motoristico CAR, la sostituta della Ferrari 488 GTB sarà disponibile in due versioni, con motori V-6 e V-8 un po’ come accaduto di recente con  altre vetture del cavallino rampante.

 

Una versione si dice che sarà la sostituta diretta per la 488 e probabilmente  sarà dotata del motore 3,9 litri V-8 twin-turbo, lo stesso del modello corrente anche se probabilmente con qualche cavallo in più.  L’altro veicolo invece potrebbe essere il modello che spesso viene chiamato “Dino” alimentato da un propulsore 2,9 litri V-6 twin-turbo. Il motore dovrebbe essere basato su quello dell’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio , che per inciso Ferrari ha progettato e sviluppato per Alfa Romeo.

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat e Ferrari protagoniste al Salone auto di Torino 2017

 

Ferrari 488 GTB

Ferrari 488 GTB

 

Leggi anche: Maserati, McLaren, Ferrari e Porsche: nel 2016 in Cina crescono le super car

 

CAR riporta anche che il modello con motore V-6 potrebbe disporre di un interasse più corto per distinguerlo dal V-8.  La potenza per il modello V-6 si dice che si aggirerebbe intorno ai 600 CV, questa vettura si potrebbe chiamare Ferrari 588.

 

Entrambi i modelli nasceranno  su una nuova piattaforma modulare . La piattaforma manterrà la costruzione in alluminio dei modelli attuali,  ma sarà circa il 15 per cento più leggera rispetto alle piattaforme attualmente impiegate dal marchio italiano. La prima delle supercar a motore centrale di nuova generazione di Ferrari è prevista nel 2019. Non è chiaro però al momento quale dei due modelli arriverà per primo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari

I commenti sono chiusi.