Fernando Alonso conferma la partecipazione alla Dakar 2020 con Toyota

Fernando Alonso unirà le sue forze con la Toyota Gazoo Racing nei prossimi mesi per una serie di test in vista della Dakar

di , pubblicato il
Fernando Alonso Formula 1

La maggior parte dei piloti da corsa tende a correre in una serie per lunghi periodi di tempo e raramente tenta di passare ad altre discipline. Competere in varie serie di corse durante lo stesso anno civile è qualcosa di molto insolito, ma è esattamente quello che il due volte campione del mondo di Formula 1, Fernando Alonso, ha fatto negli ultimi anni.

Fernando Alonso unirà le sue forze con la Toyota Gazoo Racing nei prossimi mesi per una serie di test in vista della Dakar

Lo spagnolo vuole diventare il secondo pilota nella storia dopo il leggendario Graham Hill a vincere la Triple Crown of Motorsport (GP di Monaco, Indy 500 e 24 Hours of Le Mans). L’Indy 500 è l’unica gara delle tre che non ha ancora vinto, nonostante due tentativi nel 2017 e nel 2019. Ora sembra che Alonso abbia messo gli occhi su un altro evento leggendario: La Dakar. Lo spagnolo unirà le sue forze con la Toyota Gazoo Racing nei prossimi mesi per una serie di test in vista della Dakar.

Dopo un test di valutazione di due giorni a marzo, Alonso lavorerà a stretto contatto con il team Dakar Rally della Toyota Gazoo Racing nei prossimi cinque mesi e sarà sottoposto a un intenso programma di allenamento in Europa, Africa e Medio Oriente. L’obiettivo è che lo spagnolo si familiarizzi con le sfide del raid rally. Il 38enne continuerà a testare nei deserti dell’Africa meridionale il 20-23 agosto, seguito da una prima uscita non competitiva all’Harrismith 400 del 2019 in Sudafrica, quinta prova della serie sudafricana del Cross Country, il 13 e 14 settembre.

Leggi anche: Formula 1: Fernando Alonso presto deciderà il suo futuro

Fernando Alonso parteciperà alla Dakar 2020 grazie all’accordo con la Toyota

Leggi anche: Toyota: anche Mazda e Subaru aderiscono alla sua joint venture per la guida autonoma

Argomenti: