FCA Cassino: dopo lo stop al suv di Maserati crescono i dubbi sul futuro

FCA Cassino: ci si interroga sul futuro dello stabilimento dopo che si è saputo che il D-Suv di Maserati che doveva essere prodotto in quella fabbrica non si farà più

di , pubblicato il
Alfa Romeo Cassino

Nella giornata di ieri ha fatto molto rumore la notizia che il D-Suv di Maserati che doveva essere realizzato nello stabilimento FCA di Cassino non verrà più prodotto almeno per il momento. La notizia è stata data in anteprima dal numero uno della casa automobilistica del Tridente, l’amministratore delegato Harald Wester che ha annunciato che in futuro le auto entry level del marchio modenese continueranno ad essere Ghibli e Levante. Questo significa che Maserati punterà su vetture di grandi dimensioni per rilanciarsi come marchio di lusso dopo la crisi delle vendite degli ultimi anni dovuta probabilmente anche ad una strategia sbagliata.

FCA Cassino: ci si interroga sul futuro dello stabilimento dopo che si è saputo che il D-Suv di Maserati non si farà più

Con Giulietta che non dovrebbe avere ancora una carriera molto lunga e la produzione di Alfa Romeo Stelvio e Giulia in grossa difficoltà, il futuro dello stabilimento FCA Cassino rimane incerto. Basti pensare che la fabbrica sita a Piedimonte San Germano ha registrato un calo del 26% della produzione nel corso del 2018 ed ha iniziato il 2019 in maniera ancora più lenta. Tutto fa presagire che la produzione di questo anno sarà ancora più ridotta di quella dello scorso anno. Non a caso il ricorso alla cassa integrazione diventa sempre più frequente e anche in estate se ne farà uso molto spesso. Al momento nel futuro di Alfa Romeo l’unica novità certa sembra essere il crossover Tonale che però non verrà prodotto nello stabilimento FCA Cassino ma a Pomigliano.

Leggi anche: Nissan prova a fare pace con Renault in vista di una fusione con Fiat Chrysler?

FCA

FCA Cassino: ci si interroga sul futuro dello stabilimento dopo che si è saputo che il D-Suv di Maserati che doveva essere prodotto in quella fabbrica non si farà più

Leggi anche: Fiat Chrysler collabora con Aurora per lo sviluppo di veicoli commerciali autonomi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: