Dodge realizzerà le sue nuove auto sulle piattaforme di Maserati Ghibli e Alfa Romeo Stelvio

Fiat Chrysler ha deciso di utilizzare le piattaforme di Alfa Romeo Giulia e Stelvio e quella di Maserati Ghibli per le sue nuove Dodge Challenger e Charger

di , pubblicato il
Fiat Chrysler ha deciso di utilizzare le piattaforme di Alfa Romeo Giulia e Stelvio e quella di Maserati Ghibli per le sue nuove Dodge Challenger e Charger

Dodge ha deciso di realizzare le nuove Challenger e Charger sulla piattaforma Giorgio di Fiat Chrysler Automobiles, già usata per vetture quali Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Per quanto riguarda invece i due modelli, LX questi per il momento sono stati sottoposti ad un altro ciclo di aggiornamento. Il passo successivo per questi veicoli sarà una riprogettazione sulla piattaforma che supporta attualmente Maserati Ghibli. Le fonti citate da Automotive news dicono che oltre ad utilizzare la piattaforma di Ghibli i nuovi modelli cercheranno di ridurre il peso e fare altre modifiche per migliorare l’efficienza dei consumi sulla grande berlina.

 

Fiat Chrysler intende sfruttare per Dodge le piattaforme già usate per Maserati e Alfa Romeo

 

Dunque Fiat Chrysler Automobiles intende utilizzare per le nuove vetture di Dodge le tecnologie già presenti nel suo portafoglio. Questo anche per ottimizzare i costi di produzione e rendere più conveniente la produzione dei nuovi veicoli. Sempre a proposito del brand americano, segnaliamo anche che mentre il marchio Chrysler riempirà il segmento dei crossover di dimensioni medie, Journey  continuerà a vivere per Dodge come un crossover ad alte prestazioni sulla piattaforma Giorgio, che sarà condivisa con il suv Alfa Romeo Stelvio, di recente sbarcato negli USA. La produzione della nuova generazione di Journey verrà spostata dal Messico all’Italia.

 

Anche Dodge Challenger vedrà un nuovo aggiornamento nel 2019 prima di una riprogettazione completa nel 2021, anche in questo caso sulla piattaforma di Maserati Ghibli. Infine per quanto riguarda Grand Caravan e il Suv Durango, il primo sarà aggiornato è verrà prodotto almeno sino al 2019, il secondo invece porterà sul mercato una nuova generazione sempre nel 2019.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: l’mpianto di Windsor ferma la produzione il mese prossimo, ecco il motivo

 

Dodge Charger LX

Dodge Charger LX: in futuro la vettura dovrebbe essere sviluppata sulla stessa piattaforma utilizzata attualmente su Maserati Ghibli

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne conferma lo scorporo di Magneti Marelli e nega quello di Alfa Romeo e Maserati

 

 

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: