Daniil Kvyat: Kimi Raikkonen “ha cercato di uccidermi” nel GP di Singapore

Daniil Kvyat crede che Kimi Raikkonen "abbia tentato di ucciderlo" al Gran Premio di Singapore

di , pubblicato il
Daniil Kvyat crede che Kimi Raikkonen

Daniil Kvyat crede che Kimi Raikkonen “abbia tentato di ucciderlo” al Gran Premio di Singapore, con il pilota russo e finlandese che si sono toccati verso la fine della gara. È stata una battaglia per la P12 negli ultimi 10 giri circa della gara e Kvyat ha provato a sorpassare Raikkonen ma il pilota della Toro Rosso ha avuto un leggero contatto con l’Alfa Romeo e ha distrutto le sospensioni della monoposto del pilota finlandese.

Daniel Kvyat critica aspramente la manovra di Kimi Raikkonen nel Gp di Singapore

Raikkonen è stato costretto a ritirarsi dalla gara, con Kvyat in grado di finire la corsa e registrare un piazzamento in 15 esima posizione a Singapore. “Sono rimasto sorpreso perché io lo stavo sorpassando e lui mi ha chiuso”, ha detto Kvyat ai giornalisti dopo la gara. “Si è mosso in frenata, una cosa di cui discutiamo molto tra noi piloti e lui è uno di quelli contrari a questo tipo di comportamento. Sono sorpreso che l’abbia fatto proprio lui. Se ti difendi, allora ti difendi. Se lasci la porta aperta, lascia la porta aperta.” Kvyat in maniera colorita ha detto “Raikkonen ha cercato di suicidarsi e ha tentato di uccidere anche me”.

Leggi anche: Formula 1: Lewis Hamilton non sa quando arriveranno gli aggiornamenti Mercedes

Kvyat e Raikkonen

Daniil Kvyat crede che Kimi Raikkonen “abbia tentato di ucciderlo” al Gran Premio di Singapore

Leggi anche: Alfa Romeo: parla Kimi Raikkonen, ecco i suoi propositi per Singapore

Argomenti: