Daimler sperimenta un convoglio di camion a guida autonoma

Il gruppo tedesco sperimenta il cosiddetto platooning

di , pubblicato il
Il gruppo tedesco sperimenta il cosiddetto platooning

Nei giorni scorsi il gruppo tedesco Daimler ha sperimentato un convoglio formato da 3 camion a guida autonoma su strade pubbliche dalla Germania ai Paesi Bassi. Ciò è stato fatto dalla società tedesca nel tentativo di promuovere il platooning. I camion, tutti esemplari di Mercedes-Benz Actros, sono stati equipaggiati con il sistema Highway Pilot Connect di Daimler, che unisce i camion con la tecnologia veicolo-veicolo. Ciò consente al camion leader di fornire un flusso continuo di informazioni agli altri veicoli attraverso una connessione wi-fi. Una serie di telecamere e sensori consentono ai camion di evitare ostacoli sulla strada e persino di effettuare una fermata di emergenza.

Un plotone di camion Mercedes Actros a guida autonoma ha effettuato dei test in Olanda

Daimler afferma che questi sistemi riducono il tempo di reazione a meno di un decimo di secondo, rispetto a 1,4 secondi per un guidatore umano. A differenza dei camion guidati da un umano, che devono guidare almeno a 50 m di distanza, Daimler afferma che i suoi camion autonomi possono correre in sicurezza con solo 15 m tra di loro. Il test di Mercedes è stato fatto grazie alla collaborazione del governo olandese. Anche nel Regno Unito il governo sembra propenso a sperimentare una simile tecnologia già nei prossimi mesi. Questo dunque potrebbe essere il futuro dei trasporti su gomma.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio perdono terreno in USA rispetto alle rivali di Audi, Bmw e Mercedes

Daimler ha sperimentato nelle strade di Germania e paesi bassi una flotta di camion a guida autonoma

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: facciamo un confronto con le rivali di Audi, Bmw e Mercedes in USA

Argomenti: