Daimler Mercedes: indagata in Germania, si apre un fronte anche negli USA?

Daimler Mercedes: sotto indagine in Germania potrebbe presto esserlo anche negli Stati Uniti, sono già partite le ricerche di un legale

di Andrea Senatore, pubblicato il
Daimler

Il gruppo Daimler è sotto indagine in Germania per un presunto scandalo emissioni. La settimana scorsa 11 sedi del colosso tedesco Mercedes sono state perquisite in Germania. Gli inquirenti cercavano prove di possibili manomissioni dei dati relativi ai valori inquinanti delle vetture che fanno parte dei brand relativi al gruppo tedesco tra cui Mercedes. Le indagini sarebbero partite a marzo a causa di un’accusa proveniente dall’interno stesso di Daimler. 

Daimler si prepara ad eventuali indagini anche negli USA

 

Ci sarebbero sospetti nei confronti di alcuni dipendenti del colosso tedesco per presunti reati di frode e di pubblicità ingannevole. Tra l’altro, gli inquirenti tedeschi sarebbero in contatto anche con le autorità degli Stati Uniti. Dunque sembra assai facile che al pari di quanto avvenuto con Volkswagen e Fiat Chrysler, si apra presto un’inchiesta nei confronti di Daimler negli Stati Uniti. 

 

Secondo Bloomberg, Daimler è già in contatto con alcuni avvocati negli USA allo scopo di trovare la giusta rappresentanza legale in vista dell’imminente apertura di un’indagine in quel paese nei suoi confronti. Il gruppo tedesco di Mercedes cerca qualcuno che possa difenderla in USA da eventuali accuse sul fronte civile e penale.

 

A proposito di Mercedes una cosa assai insolita che è successa in USA  è lo stop all’iter di omologazione di 4 modelli con motori diesel. Qualcuno ritiene che vi possa essere un qualche legame con lo scandalo che a breve potrebbe scoppiare. Questo ovviamente senza ancora sapere quali siano realmente i veicoli coinvolti.

 

Tra l’altro il gruppo Daimler non è l’unico finito sotto il mirino degli inquirenti negli ultimi tempi. Anche Bosch, che per chi non lo sapesse rappresenta il maggiore fornitore tedesco di componentistica per auto, è sotto indagine. L’inchiesta riguarderebbe presunte irregolarità relative al motore turbodiesel Duramax che equipaggia 705 mila pick-up.

 

Leggi anche: Mercedes-AMG C63 berlina: le foto spia mostrano aggiornamenti al posteriore e all’ anteriore

 

Mercedes

Mercedes: sotto indagine in Germania potrebbe presto esserlo anche negli Stati Uniti, sono già partite le ricerche di un legale per fare fronte alle eventuali accuse

 

Leggi anche: Mercedes Classe S: aperte le ordinazioni per la nuova ammiraglia si parte da 79.254 euro

 

Daimler come Volkswagen e Fiat Chrysler?

 

Per Daimler Mercedes, da questo punto di vista, si attendono novità importanti nelle prossime settimane. Gli analisti in particolare sono curiosi di capire quali potrebbero essere le ripercussioni di un eventuale scandalo che potrebbe colpire marchi famosi come Mercedes nei prossimi mesi.

 

Dopo Volkswagen e Fiat Chrysler dunque l’incubo dieslegate potrebbe adesso toccare anche Mercedes. Al momento non è dato sapere quante e quali siano le auto coinvolte. Dunque sembra difficile capire se la situazione di Daimler sia più simile a quella di Volkswagen o di Fiat Chrysler. Nel primo caso furono milioni le auto coinvolte, nel secondo caso invece solo 104 mila modelli sotto indagine.

 

Il dieselgate di Volkswagen è costato caro negli USA al gruppo automobilistico di Wolfsburg con oltre 25 miliardi spesi tra rimborsi e multe. La situazione di Fiat Chrysler al momento è in divenire. Per il gruppo di Sergio Marchionne è ancora difficile capire quali potrebbero essere le conseguenze.

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Mercedes

Leave a Reply