Daimler dovrà pagare 870 milioni di euro per lo scandalo diesel

Daimler: maxi multa da 870 milioni di euro per il gruppo tedesco in Germania a causa dello scandalo diesel

di , pubblicato il

Daimler dovrà pagare una multa di 870 milioni di euro per i motori diesel modificati. Il motivo dell’ammenda è la “violazione del dovere di supervisione di un dipartimento che si occupa della certificazione dei veicoli”. Lo ha annunciato la procura di Stoccarda martedì. La Procura della Repubblica ha emesso martedì la corrispondente multa nei confronti della Daimler AG ai sensi del paragrafo 30 capoverso 1, 130 capoverso 1 OWiG. Daimler si sarebbe astenuta dal ricorso contro la multa.

Daimler: maxi multa da 870 milioni di euro per il gruppo tedesco in Germania a causa dello scandalo diesel

Questo significa che il procedimento giudiziario contro la società per lo scandalo diesel è quindi completamente concluso. Lo ha confermato il procuratore. Tuttavia non sono ancora state completate le indagini negli Stati Uniti. Daimler dunque rischia di dover pagare un’altra multa salata. Le previsioni sugli utili del gruppo rimangono invariate. Infatti la società di Stoccarda aveva già costituito un accantonamento per il pagamento dell’ammenda. La notizia ha inizialmente provocato un crollo delle azioni in Borsa del produttore tedesco che però poi si è ripreso avendo confermato che le previsioni sugli utili non sarebbero state modificate.

Leggi anche: Il CEO di Daimler conferma che AMG completamente elettrici sono in arrivo

Daimler: maxi multa da 870 milioni di euro per il gruppo tedesco in Germania a causa dello scandalo diesel

Leggi anche: Formula 1: Lewis Hamilton non sa quando arriveranno gli aggiornamenti Mercedes

 

Argomenti: