Dacia lancerà modelli derivati ​​dal Duster

La casa rumena ha annunciato un piano di investimenti del valore di 100 milioni di euro

di , pubblicato il
La casa rumena ha annunciato un piano di investimenti del valore di 100 milioni di euro

Dacia ha annunciato un piano di investimenti del valore di 100 milioni di euro che consentirà di aumentare il volume di produzione annuale di veicoli e il lancio di nuovi modelli. La società rumena svilupperà nuovi modelli derivati ​​dalla Dacia Duster, come il previsto pick-up. Dacia sta lavorando su un autentica offensiva di prodotto. Il lancio della seconda generazione del suv Duster è stata solo la punta di diamante di ciò che sarebbe successo. La nuova Dacia Sandero e la nuova Dacia Logan appariranno presto sulla scena. Entrambi i modelli sono attualmente in fase di sviluppo e la terza generazione ha generato molte aspettative perché, nel caso di Sandero, è un vero best seller nella sua categoria.

La casa rumena ha annunciato un piano di investimenti del valore di 100 milioni di euro

Ora, dopo il rinnovo del suv e della berlina, ci si chiede quale sarà il prossimo passo che la casa automobilistica farà. Il marchio rumeno continuerà a lavorare su nuovi modelli e, soprattutto, ad aumentare la capacità produttiva annuale di veicoli. Per raggiungere questi obiettivi, Dacia ha annunciato un importante piano di investimenti. La società assegnerà un totale di 100 milioni di euro per aumentare la produzione di automobili e lo sviluppo di nuovi modelli. Di questo importo, un totale di 25 milioni di euro saranno concessi direttamente dal governo della Romania. Con questo piano di investimenti, Dacia prevede di aumentare la propria capacità produttiva di automobili di 50.000 unità nel suo stabilimento rumeno per raggiungere i 400.000 modelli nel settembre 2020.

Leggi anche: Dacia Duster: lo strano caso delle mille auto non consegnate per un problema al clacson

Nuova Dacia Duster

Nuova Dacia Duster

Leggi anche: Dacia: in arrivo un misterioso crossover compatto?

Argomenti: