Chrysler Pacifica: alcuni proprietari denunciano lo spegnimento improvviso del motore

Chrysler Pacifica: negli Stati Uniti circa 50 clienti hanno denunciato nel 2017 lo spegnimento improvviso del motore del proprio minivan

di Andrea Senatore, pubblicato il
Chrysler Pacifica: negli Stati Uniti circa 50 clienti hanno denunciato nel 2017 lo spegnimento improvviso del motore del proprio minivan

Arrivano cattive notizie dagli Stati Uniti per Fiat Chrysler Automobiles. Sarebbero oltre 50 i proprietari di minivan Chrysler Pacifica che avrebbero denunciato lo spegnimento improvviso del motore da inizio del 2017. I conducenti avrebbero presentato numerose denunce ai regolatori della sicurezza stradale degli Stati Uniti per raccontare quanto avvenuto alla propria vettura mentre si trovavano in movimento. Questi raccontano che la proprie auto mentre si trovavano in strada, improvvisamente perdevano potenza fino a spegnersi. Uno dei conducenti rimasti vittima del problema è Sid Patel. L’uomo racconta di aver vissuto momenti drammatici quando la sua auto si è fermata all’improvviso in una strada molto trafficata di San Francisco. 

 

Chrysler Pacifica: negli Stati Uniti circa 50 clienti hanno denunciato nel 2017 lo spegnimento improvviso del motore del proprio minivan

 

A causa del problema infatti l’uomo ha rischiato di essere investito da un camion. La sua Chrysler Pacifica si è fermata mentre stava viaggiando a 70 miglia all’ora. L’auto era stata comprata solo da pochi mesi dall’uomo, un medico della California che ha denunciato l’improvvisa perdita di potenza e un black out del servo sterzo. Questo racconto come dicevano non è un caso isolato. Sul web infatti ed in particolare in alcuni famosi social network come Facebook sono nati dei veri e propri gruppi in cui i proprietari di Chrysler Pacifica raccontano le proprie disavventure. In ogni caso si tratta di un numero davvero esiguo di proprietari di Pacifica se si considera che il minivan da quando è entrato in produzione ha venduto già oltre 156 mila esemplari.

 

In Fiat Chrysler tentano di capire quale sia il problema che causa lo spegnimento improvviso del motore

 

Inoltre nessun incidente è stato fino a questo momento collegato a questo presunto problema che avrebbe colpito almeno una cinquantina di proprietari del veicolo di Fiat Chrysler Automobiles. Bisogna inoltre segnalare che le auto che hanno accusato il problema e che poi sono andate in concessionaria o in officina per un controllo non hanno più evidenziato il problema e questo ovviamente non permette ai tecnici di capire quale sia stato esattamente il problema. A quanto pare il gruppo italo americano sta conducendo indagini proprie per capire se il problema possa realmente causare gravi pericoli per i conducenti e i passeggeri dei veicoli.

 

Alcuni dei clienti che hanno accusato il problema per il momento hanno preferito evitare di usare la propria auto fino a quando non si capirà esattamente quale sia il problema e non vi si ponga rimedio. L’avvocato Adam Cohen, uno dei clienti colpiti dal problema alla propria Chrysler Pacifica, ha già detto che lui insieme al Centro per la sicurezza automobilistica presenteranno una petizione con la quale inviteranno l’amministrazione per la sicurezza del traffico stradale ad aprire un’indagine e ottenere il richiamo di tutti i minivan Pacifica presenti nelle strade. L’avvocato nel corso di un’intervista ha dichiarato che la sua auto ha già manifestato ben due volte lo stesso problema.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler richiama alcuni modelli di Jeep e Dodge in USA per problemi di sicurezza

 

Chrysler Pacifica

Chrysler Pacifica: negli Stati Uniti circa 50 clienti hanno denunciato nel 2017 lo spegnimento improvviso del motore del proprio minivan  presentando denuncia ai controllori federali

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Termoli: preoccupazione per eventuali ripercussioni dei problemi di Alfa Romeo

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler