Charles Leclerc “felice di aspettare” fino al 2021 per vincere in Formula 1

Charles Leclerc ha dichiarato di essere "felice di aspettare" fino al 2021 per vincere un campionato del mondo

di , pubblicato il
Charles Leclerc ha dichiarato di essere

Charles Leclerc ha dichiarato di essere “felice di aspettare” fino al 2021 per vincere un campionato del mondo di Formula 1 con la Ferrari, ma ha “speranza” per una sfida quest’anno prima delle modifiche alle normative. Leclerc entra nella sua seconda stagione con la Ferrari per il 2020, solo il suo terzo in F1 in totale, sulla scia di un anno eccellente che lo ha visto finire davanti a Sebastian Vettel in classifica, ottenendo due vittorie e sette pole position.

Charles Leclerc ha dichiarato di essere “felice di aspettare” fino al 2021 per vincere un campionato del mondo

La Scuderia non è stata in grado di affrontare una sfida continua con la Mercedes per tutto il 2019, ma la stagione 2020 dovrebbe essere una battaglia ravvicinata con le Silver Arrows e l’ Aston Martin Red Bull Racing. Leclerc spera in una sfida per il titolo nel 2020, ma vuole essere il più pronto possibile per il 2021 quando entreranno in vigore il limite di budget e le nuove normative sulle auto.

“Spero nel 2020 di poter vincere il titolo, ma sono felice di aspettare fino al 2021″, ha detto ad Autosport International 2020 . “Sarà molto difficile e penso che il 2020 sarà un anno molto importante in cui i team investiranno molto perché il limite di budget arriverà dal 2021.

“Cercherò di essere il più pronto possibile per il 2021 poiché penso che sarà un grande anno e speriamo di lavorare correttamente come una squadra per costruire un’auto giusta per poter vincere il campionato”. Leclerc ribadisce il suo obiettivo di diventare campione del mondo e crede di poterlo fare con il “miglior team” e portare loro al successo che manca dal 2008.

“L’obiettivo è sempre quello di puntare il più alto possibile”, ha spiegato.

“Fondamentalmente, mirerò sempre molto in alto. Questo è tutto e proverò a dare tutto per provare a vincere. Alla fine sto guidando per la squadra migliore e voglio solo dare loro ciò che meritano, quindi spetta a me fare il lavoro migliore in pista. “

Argomenti: