Byton M-Byte: il suv elettrico cinese ha debuttato a Francoforte

Byton M-Byte: il nuovo suv elettrico della casa automobilistica cinese è stato mostrato al Salone dell'auto di Francoforte

di , pubblicato il
Byton M-Byte

Byton M-Byte ha debuttato al Salone di Francoforte 2019. Il veicolo della casa automobilistica cinese è un crossover elettrico al cento per cento che arriverà sul mercato nei prossimi mesi. I piani della società cinese prevedono che entro la metà del 2020 l’auto elettrica sia disponibile sul mercato cinese. Alla fine del 2020 o forse all’inizio del 2021 il suv arriverà in Europa. Pochi mesi dopo verrà lanciato in America. M-Byte utilizza una batteria da 72 kWh che immagazzina energia per il motore da 200 kW. La potenza complessiva del crossover è di 270 CV . Questo almeno per la versione di accesso ma il marchio promette che ci saranno versioni superiori con una batteria da 95 kWh e 550 km di autonomia.

Byton M-Byte: il nuovo suv elettrico della casa automobilistica cinese è stato mostrato al Salone dell’auto di Francoforte

Per facilitare la ricarica, Byton offre la cosiddetta Byton Energybar, che consente di caricare l’80% della batteria in 35 minuti. Molto interessante anche la Byton Energymap che non è altro che mappe con luoghi per trovare punti di ricarica. Byton ha aperto le prenotazioni per M-Byte. La versione di accesso avrà un costo di circa 40.000 euro. La cosa che a Francoforte ha più colpito appassionati e addetti ai lavori a proposito di questo veicolo è il suo abitacolo. Al suo interno infatti Byton M-Byte dispone di uno schermo gigante da 48 pollici che occupa praticamente tutto il cruscotto.

Dallo schermo di Byton M-Byte vengono gestite tutte le funzioni di navigazione, climatizzazione e infotainment. I pulsanti fisici consentono al guidatore di gestire il controllo automatico della velocità o il sistema audio. C’è anche un pulsante di avvio per lo schermo e un interruttore per passare da una schermata all’altra. Ci sono inoltre altre tre schermate. Due sono posizionati nella parte posteriore del poggiatesta del conducente e del passeggero e sono destinati agli occupanti dei sedili posteriori. Il terzo è un touch pad da  8 pollici  situato davanti al bracciolo centrale.

 Ciò offre al passeggero anteriore la possibilità di controllare il display centrale, il condizionatore d’aria e i sedili.

Leggi anche: Byton registra 50.000 prenotazioni per il suv M-Byte

Byton M-Byte

Byton M-Byte: il nuovo suv elettrico della casa automobilistica cinese è stato mostrato al Salone dell’auto di Francoforte

Leggi anche: Byton K-Byte: nuova concept elettrica rivelata dalla società cinese

Argomenti: