Bollo auto, ecco come calcolare i tempi di prescrizione

Ecco come calcolare i tempi di prescrizione del Bollo Auto, uno dei balzelli meno amati dagli italiani, che i politici vorrebbero abolire ma nessuno tocca

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bollo auto

Il bollo auto è certamente uno dei balzelli meno amati dagli italiani in generale. Non a caso spesso nel mondo della politica si è ipotizzata la sua abolizione. Lo aveva promesso l’ex Premier Silvio Berlusconi che però poi una volta eletto non ha mantenuto la sua promessa. Più di recente lo aveva promesso lo stesso Matteo Renzi che per qualche tempo aveva accarezzato l’idea di sostituirlo con un aumento delle accise sulla benzina, proposta che però avrebbe scontentato molti e che dunque proprio per questo motivo fu accantonata.

 

Ecco come si calcolano i tempi di prescrizione del Bollo Auto

 

Al momento dunque il Bollo Auto c’è e va pagato. Uno degli aspetti che più ha fatto discutere negli ultimi tempi gli italiani a proposito del bollo sono i tempi della sua prescrizione. Ricordiamo che il bollo si prescrive in 3 anni e da quel momento l’automobilista non è più tenuto a pagarlo. Così come ha confermato di recente una sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Bari,  il bollo auto è prescritto se trascorsi 3 anni dalla ricezione di un avviso di accertamento non avvengono ulteriori notifiche di atti di riscossione.

 

In parole povere, i tempi di prescrizione del bollo corrispondono ai tre anni successivi all’anno in cui questo doveva essere pagato. Questo significa che se il bollo non pagato è relativo al 2011, il calcolo dei tre anni parte da giorno 1 gennaio 2012 e termina il 31 dicembre 2014. 

 

Leggi anche: Bollo auto storiche 2017: ecco come stanno le cose attualmente

 

Bollo auto storiche

Bollo auto:  ecco come calcolare i tempi di prescrizione

 

Leggi anche: Bollo auto storiche: la Consulta boccia il Veneto

 

Ricordiamo infine che dal 2015 il bollo auto lo pagano anche i possessorio di auto storiche da 20 a 29 anni di vita, mentre l’esenzione rimane per le vetture che hanno da 30 anni in su. Anche per queste auto valgono le stesse regole sulla prescrizione che abbiamo visto in generale.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno