BMW Z4: ecco quali novità mostrano le ultime foto spia

Nuova Bmw Z4: le ultime foto spia apparse mostrano alcuni inediti dettagli della celebre vettura nata in collaborazione con Toyota.

di , pubblicato il
Bmw Z4

Nelle scorse ore sono state rilasciate alcune nuove foto spia della imminente BMW Z4. Queste mostrano alcuni particolari inediti della vettura della casa automobilistica bavarese che presumibilmente sarà svelata nel corso dei prossimi mesi. La nuova Z4, che debutterà nella prima metà del 2018, è stata sviluppata insieme alla nuova vettura sportiva Toyota Supra. Le immagini sono state scattate vicino alla sede di Bmw a Monaco di Baviera. Il prototipo qui raffigurato ha una mimetizzazione minima nella parte posteriore, mostrando fanali posteriori a LED stretti e uno spoiler a coda di rondine.

Nuova Bmw Z4: le ultime foto spia apparse mostrano alcuni inediti dettagli della celebre vettura nata in collaborazione con Toyota

Notiamo importanti differenze nel frontale, dove il doppio rene si è allargato e presenta un inedito stile. Se il paraurti di questa terza generazione di Bmw Z4 sembra molto aggressivo le fiancate appaiono a prima vista come decisamente più pulite nello stile.

Per il momento non sappiamo molto di questo veicolo a parte che condividerà la sua piattaforma con quella della nuova Toyota Supra. Per quanto riguarda la gamma dei propulsori, si vocifera che anche questo modello disporrà dei classici motori a 4 e 6 cilindri già in uso in altri modelli della casa automobilistica bavarese.

Infine ricordiamo che questo modello non disporrà del tetto rigido che caratterizza la generazione attuale ma tornerà ad avere un classico tetto in tela. Non si esclude che un debutto in anteprima di questo modello possa anche avvenire in occasione del Salone dell’auto di Ginevra, evento che si terrà nel corso del prossimo mese di marzo.

Leggi anche: Volkswagen, BMW e Mercedes protagoniste su Facebook, Instagram e Twitter

Nuova Bmw Z4

Nuova Bmw Z4: le ultime foto spia apparse mostrano alcuni inediti dettagli della celebre vettura nata in collaborazione con Toyota

Leggi anche: BMW M3 CS al Nurburgring non è riuscita a battere il tempo di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Argomenti: