BMW sta sviluppando super batterie per le auto elettriche e pensa anche all’idrogeno

Ian Robertson, capo delle vendite globali per BMW ha confermato che la sua azienda punta forte per il futuro sullo sviluppo delle nuove tecnologie

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw

Ian Robertson, capo delle vendite globali e marketing per BMW ha rilasciato interessanti dichiarazioni quest’oggi alla stampa. L’importante dirigente della celebre casa automobilistica tedesca ha confermato che la sua azienda punta forte per il futuro sullo sviluppo delle nuove tecnologie. In particolare Robertson ha rivelato che il brand premium ha deciso di puntare sia sull’elettrico che sull’idrogeno, visto che al momento non è ancora chiaro quale tra le due nuove tecnologie potrà risultare vincente nei prossimi anni. 

 

La società tedesca ritiene che la tecnologia delle batterie per le auto elettriche stia rapidamente raggiungendo un punto in cui il loro utilizzo può essere efficiente ed efficace. Lo stesso però sta accadendo anche alla tecnologia relativa alle celle a combustibile a idrogeno. Questi sistemi energetici mostrano un grande potenziale quando si tratta di alimentare i veicoli puliti, ma essi sono stati a lungo eccessivamente costosi e  sprovvisti  del supporto di un’infrastruttura completa di rifornimento.

 

Ora, le celle a combustibile a idrogeno sono sempre più convenienti e sempre più stazioni di idrogeno  vengono aperte in diversi paesi. In passato, BMW ha ritenuto che le batterie sarebbero potute essere l’opzione migliore per i veicoli del futuro. Ciò era dovuto principalmente alla velocità con cui la tecnologia delle auto elettriche si stava evolvendo. Tuttavia più di recente anche la tecnologia delle auto a idrogeno si sta evolvendo e dunque Bmw ipotizza che anche questa in futuro potrà essere utilizzata per alimentare una nuova generazione di veicoli.

 

Leggi anche: BMW: le vendite di auto plug-in raddoppiano rispetto allo scorso anno

 

Bmw

Bmw

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: a febbraio in Italia vende meno di Audi A4, Mercedes Classe C e Bmw Serie 3

 

Le batterie possono tuttavia servire come una soluzione efficace a breve termine, con  le celle a combustibile idrogeno che invece potrebbero venire utilizzate nel lungo termine. Proprio per questo l’intenzione della casa tedesca è quella di sviluppare delle super batterie per le proprie auto elettriche ma senza perdere di vista la tecnologia delle auto a idrogeno che in futuro potrebbe avere sviluppi interessanti.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW

I commenti sono chiusi.