BMW si avvicina alla guida totalmente autonoma con la sua Serie 5

Bmw Serie 5: la settima generazione di questo celebre veicolo rappresenta il primo passo per la casa bavarese verso la guida totalmente autonoma

Ricevi Notizie su BMW.
Condividi su:
Ricevi sul MobileLoading
Andrea Senatore

Bmw Serie 5
Bmw Serie 5: la settima generazione

BMW si avvicina a grandi passi alla guida totalmente autonoma. Con l’ultimo modello della sua berlina Serie 5, il produttore tedesco si avvicina alla piena autonomia con un intero arsenale di attrezzature di assistenza alla guida. Proprio per mostrare l’efficienza e  il livello di sofisticazione delle sue apparecchiature, il gruppo bavarese ha invitato i media a metà maggio a Monaco di Baviera al cosiddetto BMW Driving Experience un programma di test lanciati dal produttore per far scoprire il potenziale dei suoi veicoli.

Bmw: la nuova serie 5 si avvicina a grandi passi alla guida autonoma

BMW Driving Experience  è stato effettuato in un ex base militare nella regione bavarese e ha esclusivamente riguardato la Serie 5 (520i, 530i e 540i). Questo programma è stato strutturato intorno a un workshop teorico che ha permesso di prendere confidenza con i sistemi della nuova BMW serie 5 prima di passare alla pratica. Il veicolo offre un aiuto utile in caso di pericolo ma anche in situazioni meno impegnative per il guidatore. Fare un incidente con questa berlina  diventa qualcosa di veramente difficile.

Leggi anche: Toyota, Mazda e Bmw: 553 milioni di risarcimenti per gli airbag Takata

bmw serie 5

Bmw Serie 5: la settima generazione di questo celebre veicolo rappresenta il primo passo per lacasa bavarese verso la guida totalmente autonoma

 

Leggi anche: BMW: importante accordo per il gruppo tedesco ad Amburgo

 

Questo grazie ai sistemi di assistenza alla guida che con i sensori e telecamere rendono davvero difficile per questa auto rimanere invischiata in un incidente. Abbiamo ad esempio il sistema che serve a monitorare le corsie di traffico e la situazione del traffico sui lati della carreggiata.

A questo si aggiunge il controllo attivo della velocità (ACC) e l’assistente di guida. Fino ad una velocità di 210 km / h, la macchina è in grado di aiutare il conducente con accelerazione, frenata e  arresti. Inoltre la nuova Serie 5 offre controlli intuitivi anche a bordo e l’interconnettività.

Questo senza dimenticare la presenza dell’ultima generazione di motori sia diesel o benzina che rendono l’auto davvero competitiva nella sua categoria sia per quanto riguarda i consumi che per le prestazioni. 

Argomenti:   BMW


GUIDA: BMW

SULLO STESSO TEMA