BMW richiama 5.000 auto per problemi agli airbag

Un problema agli airbag per le ginocchia costringe BMW al richiamo di circa 5 mila auto

di , pubblicato il
Un problema agli airbag per le ginocchia costringe BMW al richiamo di circa 5 mila auto

BMW ha emesso un richiamo per 5.079 esemplari dei suoi veicoli in Nord America. I veicoli richiamati sono distribuiti su tre linee di veicoli, ciascuno con più varianti in fase di richiamo e ciascuno con una propria distinta di date di costruzione. Ecco i veicoli in questione: Serie 2 230i e 230i xDrive coupé e convertibile, M240i e M240i coupé e convertibile, M2 Competition. Serie 3 : 330i xDrive Sportswagon. Serie 4: coupé 430i e 430i xDrive e coupé convertibile, 440i e 440i xDrive e cabriolet, coupé M4 e cabriolet. Serie Grand Coupé: 430i e 430i xDrive, 440i e 440i xDrive.

Un problema agli airbag per le ginocchia costringe BMW al richiamo di circa 5 mila auto

Il problema deriva dai moduli airbag delle ginocchia sia per guidatore che per passeggero. I moduli, che provengono dal fornitore Joyson Safety Systems, possono avere airbag piegati e assemblati in modo non corretto nell’alloggiamento. Ciò potrebbe causare danni agli airbag durante l’inflazione, impedendo il pieno beneficio in termini di sicurezza e aumentando il rischio di lesioni in caso di incidente. BMW ha appreso del problema ad aprile, quando i test interni del fornitore hanno determinato che alcuni airbag sono stati danneggiati durante lo spiegamento. A quel punto la casa bavarese ha deciso di iniziare un richiamo volontario. Per fortuna, la società non è a conoscenza di infortuni o incidenti legati al difetto. La correzione è abbastanza semplice. Dopo aver ricevuto i veicoli ritirati, i tecnici della concessionaria sostituiranno uno o entrambi i moduli airbag per le ginocchia con versioni migliorate piegate correttamente. La riparazione come sempre accade in questi casi avverrà gratuitamente. BMW avviserà via posta i proprietari dei veicoli interessati entro i primi giorni di luglio.

Leggi anche: Bmw punta forte sugli ibridi in Europa incoraggiando i clienti ad usali in modalità elettrica

Bmw

Bmw

Leggi anche: BMW: omaggio ironico all’amministratore delegato di Daimler, Dieter Zetsche

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: