Bmw questa estate punta ad aumentare l’autonomia dei suoi veicoli PHEV

La casa bavarese annuncia che per la prossima estate aumenterà l'autonomia in modalità elettrica dei suoi PHEV

di , pubblicato il
La casa bavarese annuncia che per la prossima estate aumenterà l'autonomia in modalità elettrica dei suoi PHEV

BMW sta aggiornando i suoi modelli PHEV per l’estate con la nuova tecnologia delle celle della batteria per maggiori autonomie in modalità 100% elettrica. Tutti i modelli ibridi plug-in della casa automobilistica bavarese saranno inoltre dotati di protezione acustica dei pedoni. Al Salone di Ginevra di quest’anno, la casa automobilistica tedesca aveva già chiarito le proprie ambizioni nel settore PHEV e messo in luce la seconda generazione di una serie di veicoli elettrici.

Secondo la società teutonica, la 330e Sedan, la 530e Sedan, la nuova 530e xDrive Sedan e la nuova X5 xDrive45e, così come la 225xe Active Tourer e la Serie 7 con trazione elettrificata sono state tutte aggiunte al già citato aumento di autonomia grazie alla nuova tecnologia. I modelli aggiornati saranno disponibili con l’inizio della produzione rispettivamente a luglio e agosto. In termini specifici, il nuovo aggiornamento della batteria si differenzia in base ai vari veicoli. Nel caso della nuova 330e Sedan, questo sarà aumentato di circa il 50 per cento, da 59 a 66 km secondo WLTP. La gamma elettrica della berlina 530e aumenta di oltre il 30 per cento fino a 64 chilometri. Nel frattempo, la versione a trazione integrale della 530e xDrive, annunciata per l’estate, raggiungerà una autonomia di 57 km, secondo il produttore.

La seconda generazione PHEV della BMW X5 a quattro ruote motrici ora raggiunge i 290 kW grazie all’utilizzo di un motore a combustione adattato e una accelerazione in 5,6 secondi a 100 km / h. La nuova 530e xDrive sarà disponibile con una gamma di 57 km. In particolare, con un’autonomia in modalità elettrica di circa 80 chilometri. Anche la gamma elettrica della BMW Serie 7 è aumentata di quasi il 30 per cento, passando da 50 a 58 km rispetto ai modelli precedenti. Anche l’X5, ha un motore a combustione modificata, quindi la potenza totale ora ammonta a 290 kW. Infine, la 225xe Active Tourer avrà anche un’autonomia elettrica di 57 km grazie alla nuova tecnologia, che corrisponde ad un aumento di oltre il 25 percento. Ciò è reso possibile da un aumento della capacità da 7,7 a 9,7 kWh per le stesse dimensioni della batteria.

Bmw

Tutti i modelli ibridi plug-in saranno inoltre dotati di protezione acustica dei pedoni di serie a partire dall’estate. “Quando si guida un’auto elettrica, un suono inconfondibile creato appositamente per i modelli elettrificati viene generato utilizzando un sistema di altoparlanti”, recita un comunicato stampa della società tedesca. Il suono di avviso per i pedoni non compromette comunque il comfort acustico degli occupanti.

Leggi anche: Audi supera le offerte di BMW per accaparrarsi la sponsorizzazione del Bayern

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: