Bmw nega di avere fatto cartello con Volkswagen, Audi e Mercedes

Bmw nega le accuse di aver fatto cartello con Volkswagen, Audi e Mercedes, così come fatto trapelare nelle scorse ore da Der Spiegel

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw

Nei giorni scorsi ha fatto molto rumore in Germania e più in generale in tutto il mondo l’inchiesta di ‘Der Spiegel’ che ha accusato Bmw, Audi, Volkswagen e Mercedes di aver fatto cartello in Germania per più di 20 anni decidendo insieme tante cose tra cui anche come comportarsi e questo anche in riferimento al controllo delle emissioni diesel. Inizialmente le case coinvolte non hanno rilasciato dichiarazioni su queste accuse.

Bmw nega di avere fatto cartello con Volkswagen e Mercedes

La prima che ha deciso di parlare è Bmw. La casa automobilistica bavarese respinge al mittente le accuse provenienti da ‘Der Spiegel’. Il gruppo tedesco nega qualsiasi cartello con Volkswagen o Mercedes e dice che per quanto riguarda la tecnologia scelta per il controllo delle emissioni si tratta di una tecnologia specifica che non ha nulla a che vedere con quella di altre case automobilistiche.

 

Bmw inoltre respinge le accuse di aver manipolato i livelli di emissione delle proprie auto diesel. Inoltre una prova che il suo sistema è differente da quello di Audi e Mercedes si intuisce anche per il fatto che a differenze di queste due aziende le sue auto non richiedono aggiornamenti al software o un richiamo ai diesel euro 6 come invece sta avvenendo con le altre due case automobilistiche tedesche. 

 

Vedremo se nelle prossime ore dopo le smentite nette e decise di Bmw arriverà anche qualche altra comunicazione dalle altre aziende coinvolte nell’inchiesta di ‘Der Spiegel’ che tante polemiche sta sollevando in queste ore in Germania. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio vs Mercedes-AMG C63 S vs Bmw M3: ecco chi è la più piacevole da guidare

 

Bmw

Bmw nega le accuse di aver fatto cartello con Volkswagen, Audi e Mercedes, così come fatto trapelare nelle scorse ore da Der Spiegel

 

Leggi anche: Volkswagen: la prima auto totalmente elettrica costerà 8 mila dollari meno di Tesla Model 3

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW