BMW M3: nuove foto spia per la futura generazione

Bmw M3: La vettura è stata immortalata in alcune foto spia in versione muletto camuffato, il suo arrivo sul mercato dovrebbe avvenire nel 2020.

di , pubblicato il
Bmw M3: La vettura è stata immortalata in alcune foto spia in versione muletto camuffato, il suo arrivo sul mercato dovrebbe avvenire nel 2020.

La futura generazione di Bmw M3 dovrebbe arrivare nel 2020. Di questo modello di Bmw nelle ultime ore sono apparse sul web nuove foto spia. Infatti un prototipo del modello della prossima generazione è stato avvistato per la prima volta in strada. Rinominata come G80, la nuova M3 avrà un passo molto più ampio rispetto alla nuova Serie 3 da cui deriverà. Le estensioni del passaruota utilizzate sul prototipo sono ancora unità temporanee e saranno sostituite da una serie di parafanghi allargati sui tester più avanzati.

Bmw M3: La vettura è stata immortalata in alcune foto spia in versione muletto camuffato, il suo arrivo sul mercato dovrebbe avvenire nel 2020

Guardando le immagini arrivate sul web nelle scorse ore, possiamo anche vedere che i dischi e le pinze dei freni sono molto grandi rispetto al modello ordinario e nella parte posteriore della vettura della casa automobilistica di Monaco di Baviera notiamo la presenza di un tubo di scarico sportivo. Nella parte anteriore di Bmw M3 vi saranno prese d’aria ampliate possibilmente con un design simile a quello che si trova sull’ultima Bmw M5.

Al momento non abbiamo molte informazioni sulla nuova M3, tuttavia si prevede che la vettura utilizzerà un motore ​​turbo compresso capace di erogare una potenza di circa 500 cavalli, possibilmente con l’ausilio di un sistema ibrido leggero o forse anche di un’assistenza elettrica per il turbocompressore. Ricordiamo anche che l’attuale M3 ha solo 425 CV in versione standard e 453 CV nel modello CS in edizione limitata.

Un cambio manuale a 6 velocità dovrebbe essere standard sulla nuova M3

Un cambio manuale a 6 velocità dovrebbe essere standard sulla nuova Bmw M3. Oltre a questo dovrebbe essere disponibile a scelta del cliente anche un cambio automatico a 8 velocità. Ovviamente anche il nuovo sistema di trazione integrale della divisione M, noto come M xDrive, troverà posto sulla nuova M3, anche se solo come opzione disponibile anziché standard come sulla M5.

Il sistema ha una cassa di trasferimento che divide la coppia motrice tra gli assi anteriore e posteriore e con la semplice pressione di un pulsante può passare alla modalità solo trazione posteriore. Alla base della nuova serie 3, inclusa la variante M3, vi sarà la piattaforma modulare CLAR realizzata dal gruppo tedesco di recente e che ha fatto il suo debutto nell’ultima Bmw serie 7 e da allora è apparso anche nelle ultime Bmw 5 serie.

La versione della piattaforma che verrà impiegata nella Serie 3 non dovrebbe essere la stessa della Serie 7 che è stata realizzata in grossa parte in fibra di carbonio, ma probabilmente la fibra di carbonio sarà aggiunta alla nuova M3 per consentire all’auto di perdere peso e abbassare il suo assetto. Se la nuova Bmw Serie 3 arriverà nel 2019 è probabile che la versione M3 arrivi circa un anno dopo e cioè nel 2020.

 

Leggi anche: Bmw M3 CS: la nuova versione in edizione limitata degna rivale di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio?

Bmw M3

Bmw M3: La vettura è stata immortalata in alcune foto spia in versione muletto camuffato, il suo arrivo sul mercato dovrebbe avvenire nel 2020

 

Leggi anche: BMW: il gruppo tedesco ha venduto più di 2 milioni di veicoli nei primi 10 mesi del 2017

Argomenti: