BMW: le vendite di auto plug-in raddoppiano rispetto allo scorso anno

Bmw nei primi due mesi del 2017 ha raddoppiato le vendite di auto ibride plug-in e nel futuro l'obiettivo è ancora più ambizioso

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw

BMW ha iniziato nel migliore dei modi il suo anno e sembra assai vicino a poter soddisfare i suoi ambiziosi obiettivi di vendita relativi alle auto di plug-in per il 2017. Nei primi due mesi del 2017, la casa automobilistica bavarese ha raddoppiato le vendite combinate di auto elettriche e ibridi plug-in rispetto allo stesso periodo del 2016. Ma la casa automobilistica dovrà mantenere lo slancio di questi mesi per poter realmente aspirare di raggiungere i propri obiettivi.

 

Nel mese di dicembre, il CEO di Bmw Harald Krueger ha detto che la casa automobilistica spera di vendere 100.000 auto elettriche e plug-in ibridi nel corso di quest’anno. Se davvero Bmw riuscirà in questo suo intento vorrebbe dire che la casa tedesca venderà la stessa quantità di vetture di plug-in che  è riuscita a piazzare sul mercato negli ultimi tre anni in 12 mesi.

 

BMW infatti  ha iniziato le vendite della vettura elettrica i3 in Europa nel novembre 2013, e solo di recente ha superato la soglia delle 100.000 unità per tutti i suoi plug-in messi insieme. In gennaio e febbraio di quest’anno, BMW ha consegnato più di 10.000 auto elettriche e plug-in ibridi a livello globale. Questo rappresenta un aumento del 110,1 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo la casa automobilistica.

 

Leggi anche: Toyota, Volkswagen e Lamborghini: anche a marzo 2017 protagoniste assolute

 

Bmw

Bmw

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: il report finale sul Dieselgate del governo non fuga i dubbi

 

Andando avanti, BMW si augura di avere una gamma più ampia di modelli nel tentativo di aumentare le vendite di auto plug-in. Fino a poco tempo fa, la gamma era limitata ai modelli ” i8 e i3. Negli Stati Uniti, BMW ora vende plug-in versioni ibride della Serie 3 e della Serie 7 e anche il SUV X5. La 530E iPerformance ibrida plug-in sarà in vendita a fine mese, seguito dal crossover Mini Cooper Countryman All4 SE nel mese di giugno.

 

Al di fuori degli Stati Uniti, BMW vende plug-in ibride della X1 e Serie 2 Tourer rispettivamente in Cina e in Europa. La casa automobilistica teutonica prevede anche di lanciare versioni totalmente elettriche del crossover X3 e anche di un modello non specificato di Mini nel prossimo futuro.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW

Leave a Reply