Bmw iX3: anche la casa bavarese inizia a prendere ordini per il futuro suv elettrico

Bmw iX3: in Norvegia aperti gli ordini per il futuro Suv elettrico la cui produzione dovrebbe iniziare nel 2020.

di Andrea Senatore, pubblicato il
BMW iX3 Concept

Bmw iX3 è il nome del primo suv completamente elettrico che la casa automobilistica bavarese lancerà sul mercato nei prossimi anni. La sua produzione infatti dovrebbe iniziare a partire dal 2020. Nel frattempo in Norvegia, paese all’avanguardia quando si tratta di auto elettriche, Bmw ha aperto gli ordini per il suo futuro suv elettrico che può essere prenotato versando un anticipo. A quanto pare il produttore automobilistico teutonico starebbe chiedendo ai suoi clienti norvegesi di versare una caparra di 15.000 NOK corrispondenti a circa 1.800 dollari per poter prenotare il proprio veicolo.

Bmw iX3: in Norvegia aperti gli ordini per il futuro Suv elettrico la cui produzione dovrebbe iniziare nel 2020

Quella utilizzata per Bmw iX3 è dunque la stessa tattica adottata negli scorsi mesi dai rivali di Bmw in Norvegia. Infatti anche Mercedes, Audi e Jaguar si sono rivolti alla Norvegia per vendere le loro prime vetture completamente elettriche con migliaia di prenotazioni, molto tempo prima dell’inizio della commercializzazione dei rispettivi modelli.

Il futuro Bmw iX3 sarà prodotto in Cina ed esportato poi negli altri mercati. Il modello secondo quanto dichiarato dai portavoce della società di Monaco di Baviera dovrebbe garantire oltre 200 kW / 270 CV di potenza e sarà alimentato da una batteria specifica per l’alta tensione con una capacità netta di oltre 70 kWh. In questa maniera il Suv dovrebbe garantire un’autonomia con una singola di ricarica di oltre 400 km. 

Leggi anche: Bmw: divieto di circolazione per 20 mila esemplari in Corea del Sud per rischio incendio

Bmw iX3

Bmw iX3: in Norvegia aperti gli ordini per il futuro Suv elettrico la cui produzione dovrebbe iniziare nel 2020

Leggi anche: BMW, Ford e Tesla: temono di rimanere coinvolte nella guerra commerciale tra USA e Cina

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW