BMW iX2: la casa tedesca lavora già ad un nuovo SUV elettrico

BMW sta già lavorando a una nuova auto elettrica che arriverà sul mercato nei prossimi anni: la nuova Bmw iX2

di , pubblicato il
bmw

BMW sta già lavorando a una nuova auto elettrica che arriverà sul mercato per il prossimo decennio. Questa è la nuova BMW iX2, un SUV completamente elettrico che sarà un gradino sotto l’atteso iX3. Sarà un’alternativa più sportiva all’iX1 che è anche in fase di sviluppo. La BMW X2 sarà elettrificata ai massimi livelli e riceverà una versione completamente elettrica. Ricordiamo che fino ad oggi il marchio aveva lavorato su una versione ibrida plug-in, la BMW X2 xDrive25e. Ora sappiamo che la BMW farà un ulteriore passo avanti con l’introduzione dell’iX2.

BMW sta già lavorando a una nuova auto elettrica che arriverà sul mercato nei prossimi anni: la nuova Bmw iX2

Nelle scorse ore per la prima volta, un veicolo di prova della futura BMW iX2 è stato avvistato in pieno giorno. Bmw nella regione scandinava sta effettuando i test invernali pertinenti. C’è stato un avvistamento con le prime immagini del modello che sono trapelate in rete su alcuni siti web. I badge in cui è possibile leggere «Veicolo di prova elettrico» chiariscono che siamo di fronte a un’auto di prova elettrica. Meccanicamente il futuro iX2 non dovrebbe presentare alcuna sorpresa poiché sarà strettamente correlato alla BMW iX1. La sua gamma sarà composta da due batterie agli ioni di litio.

Quello con la maggiore capacità consentirà un’autonomia di oltre 300 chilometri secondo il ciclo WLTP. Se verrà seguita una strategia simile a quella della iX1 non vedremo versioni con trazione integrale. Tutta la gamma sarà dunque a trazione anteriore. Il lancio di iX1 avverrà nel 2021, sebbene raggiungerà il mercato come modello 2022. L’arrivo della iX2 presso i concessionari avverrà poco dopo.

Maggiori dettagli su questo modello comunque potrebbero già trapelare nel corso del prossimo anno.

Leggi anche: BMW e Mercedes annunciano il loro addio dal Motor Show di New York

 

Argomenti: